(foto Ti-Press)
Inghilterra
07.02.2019 - 13:530

Mai così tanti accoltellamenti dal dopoguerra

In un anno gli omicidi all'arma bianca sono stati 285. Il fenomeno è presente nelle periferie e fra le gang giovanili

È record di accoltellamenti mortali in Gran Bretagna. Lo rileva l'Ufficio nazionale di statistica (Ons), pubblicando oggi dati elaborati sui crimini denunciati in Inghilterra e Galles fra il marzo 2017 e il marzo 2018. Gli omicidi all'arma bianca sono risultati essere in totale 285: una cifra mai raggiunta dal lontano 1946, in oltre 70 anni di raccolta di rilevazioni statistiche in materia.

Vittime e aggressori sono in gran parte giovani e maschi, evidenzia l'Ons, che fra le varie fattispecie registra anche 106 episodi di persone uccise con percosse, 56 strangolate, 34 vittime di esplosioni e 26 di colpi d'arma da fuoco.

Due settimane fa la stessa Ons aveva confermato, sulla base di rapporti di polizia riferiti al 2018, un boom complessivo di reati su base annua in Inghilterra e Galles (giunti oltre quota 5,7 milioni), con un incremento in particolare degli omicidi totali da 649 a 739 e un'impennata nell'uso dei coltelli. Fenomeno concentrato soprattutto nelle periferie urbane di città come Londra, fra le minoranze e da parte di gang giovanili.

Potrebbe interessarti anche
Tags
omicidi
accoltellamenti
arma
ons
© Regiopress, All rights reserved