Ap
Estero
06.02.2019 - 17:590
Aggiornamento : 18:15

Crollo diga in Brasile: i morti salgono a 150

I dispersi dopo il crollo avvenuto un paio di settimane fa sono ancora 182. Continuano le ricerche

Il bilancio delle vittime del crollo della diga di rifiuti minerali a Brumadinho, nello stato brasiliano di Minas Gerais, è salito a 150 morti, di cui 134 già identificati, e 182 persone ancora disperse. Lo ha reso noto il colonnello Flavio Godinho, coordinatore della Protezione Civile di Minas Gerais, secondo quanto riportato dal sito brasiliano G1.

Secondo la Polizia civile di Minas Gerais, dei 134 corpi identificati, 124 sono già stati consegnati alle famiglie. Per quanto riguarda le attività di ricerca delle vittime, il tenente Pedro Aihara, portavoce dei Vigili del Fuoco di Minas Gerais, ha affermato che oltre 400 uomini sono ancora a lavoro e non ci sono previsioni in merito al completamento delle ricerche.

6 mesi fa Diga crollata in Brasile, arrestati gli ingegneri
6 mesi fa Diga crollata in Brasile, si aggrava il bilancio
6 mesi fa Brasile, crolla una diga di scarti minerari; 200 i dispersi
Tags
gerais
minas
minas gerais
crollo
morti
crollo diga
diga
© Regiopress, All rights reserved