Estero
22.01.2019 - 23:070

Gli Stati Uniti con l'opposizione venezuelana

In un videomessaggio il vicepresidente Mike Pence esprime "incondizionato sostegno" al "popolo del Venezuela nel momento cui cui si accinge a levare la sua voce chiedendo libertà"

Come un elefante in una cristalleria, il vicepresidente americano, Mike Pence, ha espresso oggi "l'incondizionato sostegno" del governo e del popolo degli Usa al "popolo del Venezuela nel momento cui cui si accinge a levare la sua voce chiedendo libertà".
In un videomessaggio alla vigilia della manifestazione di domani dell'opposizione contro il governo del presidente Nicolas Maduro, Pence ha ribadito che quest'ultimo "è un dittatore senza alcun diritto al potere" e che gli Usa riconoscono l'Assemblea nazionale come "unico baluardo della democrazia".

E puntuale è arrivata la risposta venezuelana: la vicepresidente Delcy Rodríguez ha denunciato la "gestazione di un possibile colpo di stato nel suo Paese" orchestrato dal governo degli Stati Uniti, ed ha chiesto al vicepresidente americano Mike Pence, di "occuparsi" degli affari interni del suo Paese.

Tags
pence
venezuela
mike pence
vicepresidente
mike
with you
with
opposizione
stati
governo
© Regiopress, All rights reserved