Winterthur
2
Servette
3
2. tempo
(2-1)
SC Kriens
0
Sciaffusa
0
2. tempo
(0-0)
Rapperswil
2
Vaduz
0
1. tempo
(2-0)
Grasshopper
Thun
19:00
 
S.Gallo
Lucerna
19:00
 
Winterthur
CHALLENGE LEAGUE
2 - 3
2. tempo
2-1
Servette
2-1
1-0 ALVES ROBERTO
13'
 
 
 
 
32'
1-1 KONE KORO
2-1 SLISKOVIC LUKA
38'
 
 
 
 
48'
2-2 KONE KORO
 
 
54'
2-3 WUTHRICH SEBASTIEN
13' 1-0 ALVES ROBERTO
KONE KORO 1-1 32'
38' 2-1 SLISKOVIC LUKA
KONE KORO 2-2 48'
WUTHRICH SEBASTIEN 2-3 54'
Venue: Schutzenwiese.
Turf: Natural.
Capacity: 8,550.
Ultimo aggiornamento: 20.04.2019 18:27
SC Kriens
CHALLENGE LEAGUE
0 - 0
2. tempo
0-0
Sciaffusa
0-0
Ultimo aggiornamento: 20.04.2019 18:27
Rapperswil
CHALLENGE LEAGUE
2 - 0
1. tempo
2-0
Vaduz
2-0
1-0 SARR SANGONE
10'
 
 
2-0
19'
 
 
10' 1-0 SARR SANGONE
19' 2-0
Venue: Stadion Grunfeld.
Turf: Natural.
Capacity: 2,500.
Ultimo aggiornamento: 20.04.2019 18:27
Grasshopper
SUPER LEAGUE
0 - 0
19:00
Thun
Ultimo aggiornamento: 20.04.2019 18:27
S.Gallo
SUPER LEAGUE
0 - 0
19:00
Lucerna
Ultimo aggiornamento: 20.04.2019 18:27
Il ponte Morandi crollato lo scorso 14 agosto (Keystone)
Estero
18.01.2019 - 20:390

Genova, il ponte entro aprile dell'anno prossimo

Firmato il contratto con le aziende di demolizione e di costruzione del viadotto Morandi crollato lo scorso agosto causando 43 morti

Rendere percorribile il nuovo ponte di Genova il 15 aprile 2020: è l'impegno preso ufficialmente dalle aziende di demolizione e di costruzione del viadotto che oggi hanno firmato il contratto con la struttura commissariale guidata da Marco Bucci, sindaco della capoluogo ligure.

Se non riusciranno pagheranno delle penali. "Lo inaugureremo il giorno prima, il 14 aprile, oppure cinque minuti prima" ha detto con un sorriso Bucci ai cronisti per ribadire che quella data è plausibile, anzi una certezza. "Non ci saranno penali perchè non ci saranno ritardi" ha aggiunto l'amministratore delegato di Fincantieri Giuseppe Bono, abituato a firmare contratti con armatori così fiduciosi da vendere le crociere mentre le navi sono ancora in costruzione.

Bucci è apparso soddisfatto - contratto unico come voleva a responsabilità divise per le penali - davanti a tutti i responsabili di tutte le aziende coinvolte - Salini Impregilo, Fincantieri, Italferr, Fagioli, Omini, Ipe Progetti e Ireos (ha lasciato la genovese Vernazza), l'architetto Renzo Piano, il governatore Giovanni Toti e tante autorità cittadine. "Oggi è un bel giorno per Genova - ha detto Bucci -. Vogliamo dare un segnale al mondo: in Italia le cose belle si fanno bene a costi giusti e in tempi brevi".

Il governatore Toti ha lodato il lavoro svolto da Marco Bucci e ha ringraziato le aziende: "Sono contento perché da loro non dipende solo il nuovo ponte ma perché Fincantieri con i cantieri e Salini con il terzo valico hanno un ruolo importantissimo per il futuro della città e di questo Paese".

Piano, supervisore del progetto che lui stesso ha disegnato e donato, ha ribadito che sarà "un ponte che starà in piedi mille anni. Bello, semplice e solido. I ponti non devono cadere".

Tags
ponte
bucci
genova
aprile
aziende
penali
fincantieri
costruzione
contratto
© Regiopress, All rights reserved