Estero
07.01.2019 - 21:140

Gilet gialli, sabato 80mila agenti in campo

Il primo ministro francese Philippe annuncia una linea dura: 'Contro i casseur faremo come è stato fatto con gli hoolligans'

"Coloro che minacciano le istituzioni, che saccheggiano, che bruciano, non avranno l'ultima parola": lo ha detto in diretta al telegiornale delle 20 il primo ministro francese, Edouard Philippe, annunciando un cambiamento di metodo da parte delle forze di sicurezza.

Nei confronti dei 'casseur' "faremo come qualche anno fa ci si comportò con gli hooligan negli stadi: furono identificati e fu loro vietato di partecipare a quelle manifestazioni, le partite", ha aggiunto.

Nel suo breve ma deciso intervento, Philippe ha sottolineato a più riprese che i nuovi metodi saranno adottati non "contro le persone che manifestano" ma contro "quelli che ne approfittano": "cambiamo metodi, investiamo in nuovi materiali, saremo più mobili, tutto sarà fatto per non farci più sorprendere".

Per quella che alcuni già annunciano sabato prossimo come la 9a manifestazione dei gilet gialli, Philippe ha annunciato lo schieramento in campo di "80mila agenti delle forze dell'ordine, 5'000 dei quali a Parigi".

Il primo ministro si è detto poi deciso a varare una nuova legge che preveda il risarcimento dei danni "da parte di chi distrugge", sollevando così "i contribuenti" dal peso delle conseguenze della violenza. Philippe ha anche annunciato una legge che preveda sanzioni "per gli organizzatori di manifestazioni non autorizzate".
 
 

Tags
philippe
ministro
gilet gialli
gilet
80mila agenti
agenti
sabato
primo ministro
campo
© Regiopress, All rights reserved