(Keystone)
Estero
17.12.2018 - 10:320

Brexit, May dice no a un secondo referendum

Secondo la premier un nuovo voto "farebbe danni irreparabili all'integrità della nostra vita politica"

La premier britannica Theresa May ribadirà oggi in Parlamento il suo No a un nuovo referendum sulla Brexit, perché così "tradiremmo i cittadini britannici". Lo scrive la Bbc, anticipando il discorso che May terrà ai Comuni, dove riferirà dei suoi colloqui con i leader Ue.

Gli ex primi ministri John Major e Tony Blair sono tra coloro che chiedono una nuova consultazione, se il Parlamento non riuscirà a trovare un modo per procedere. Ma secondo May, un nuovo voto "farebbe danni irreparabili all'integrità della nostra vita politica" e "non ci porterebbe a nulla".

La scorsa settimana, la premier ha annullato un voto ai Comuni sull'accordo da lei raggiunto con la Ue, di fronte alla certezza della sua bocciatura. Per Blair - che ha detto di ammirare la determinazione di May nel voler far passare l'accordo - dopo 30 mesi di negoziati, con il governo "nel caos", ridare la parola al popolo sarebbe "logico" se tutte le altre opzioni falliranno.

Ma per May un nuovo referendum "dividerebbe ulteriormente il paese, nel momento in cui dovremmo lavorare per unirlo".
 
 

Tags
may
referendum
premier
brexit
voto
© Regiopress, All rights reserved