Estero
15.11.2018 - 15:160

Pericolo di una devastante eruzione nel Napoletano

Il supervulcano dei Campi Flegrei, fra i più pericolosi al mondo, è entrato in un nuovo ciclo di attività e si starebbe ricaricando.

Il supervulcano dei Campi Flegrei - che si trova in una vasta area situata nel golfo di Pozzuoli, a ovest della città di Napoli e del suo golfo - è entrato in un nuovo ciclo di attività e si starebbe ricaricando. Non è possibile comunque stabilire se questo fenomeno possa portare in un futuro lontano a una grande eruzione, o se il vulcano più pericoloso d'Europa sarà destinato solo a piccole eruzioni come quella avvenuta 500 anni fa, i cui danni non andarono oltre il raggio di un chilometro. Pubblicata sulla rivista Science Advances, la scoperta è basata sull'analisi dei campioni di rocce prodotte dal magma relativo a 23 eruzioni avvenute nell'arco di 60.000 anni. Tra queste, a suggerire l'ipotesi che il vulcano sia all'inizio di un nuovo ciclo di attività sono stati i resti dell'ultima eruzione, che nel 1538 ha fatto nascere un piccolo cono di tufi e scorie, il Monte Nuovo.

Tags
eruzione
attività
nuovo ciclo attività
nuovo ciclo
ciclo attività
ciclo
© Regiopress, All rights reserved