Un F-35 (Keystone)
Estero
11.10.2018 - 17:530

Grounding dei super tecnologici F-35 dopo uno schianto negli Usa

Il Pentagono mette a terra i nuovi jet per controllare le pompe di carburante. Il Regno Unito sospende alcuni voli

Il Pentagono sospende temporaneamente le operazioni di volo degli F-35 in seguito all'incidente, il mese scorso, nella Carolina del Sud in cui un caccia americano si era schiantato al suolo durante un volo di addestramento senza provocare vittime.

La sospensione decisa dal Pentagono consente un'ispezione delle pompe di carburante a tutta la flotta, spiega il Dipartimento della Difesa americano, sottolineando che le verifiche dovrebbero essere completate ''nelle prossime 24-48 ore''.

I controlli seguono i dati preliminari raccolti nell'ambito dell'indagine sull'incidente dell'F-35B del 28 settembre nella Carolina del Sud.

Ispezioni straordinarie sugli F-35 al via anche in Gran Bretagna: "La sicurezza è un nostro interesse basilare, pertanto abbiamo deciso una pausa di alcuni dei voli dei nostri F-35 come misura precauzionale mentre sono in corso le verifiche", ha detto un portavoce del ministero della Difesa di Londra, precisando peraltro che "continuano i test" dei modelli destinati a essere imbarcati sulla nuova portaerei britannica HMS Queen Elizabeth e che il programma di ammodernamento dell'aeronautica del Regno al momento "non cambiano".

1 anno fa Trump stacca sconti su Air Force One e F-35
Tags
f-35
pentagono
© Regiopress, All rights reserved