Berna
3
Lugano
0
fine
(0-0 : 1-0 : 2-0)
Bienne
4
Davos
2
fine
(2-1 : 1-1 : 1-0)
Friborgo
0
Zugo
3
fine
(0-1 : 0-1 : 0-1)
Lakers
4
Ambrì
2
fine
(3-0 : 0-2 : 1-0)
Zurigo
4
Langnau
1
fine
(2-1 : 1-0 : 1-0)
Berna
LNA
3 - 0
fine
0-0
1-0
2-0
Lugano
0-0
1-0
2-0
1-0 BIEBER
35'
 
 
2-0 KAMPF
41'
 
 
3-0 EBBETT
60'
 
 
35' 1-0 BIEBER
41' 2-0 KAMPF
60' 3-0 EBBETT
Ultimo aggiornamento: 19.01.2019 22:23
Bienne
LNA
4 - 2
fine
2-1
1-1
1-0
Davos
2-1
1-1
1-0
1-0 BRUNNER
8'
 
 
2-0 PEDRETTI
13'
 
 
 
 
19'
2-1 AESCHLIMANN
3-1 EARL
34'
 
 
 
 
39'
3-2 RODIN
4-2 EARL
47'
 
 
8' 1-0 BRUNNER
13' 2-0 PEDRETTI
AESCHLIMANN 2-1 19'
34' 3-1 EARL
RODIN 3-2 39'
47' 4-2 EARL
Ultimo aggiornamento: 19.01.2019 22:23
Friborgo
LNA
0 - 3
fine
0-1
0-1
0-1
Zugo
0-1
0-1
0-1
 
 
7'
0-1 ROE
 
 
23'
0-2 EVERBERG
 
 
60'
0-3 ALBRECHT
ROE 0-1 7'
EVERBERG 0-2 23'
ALBRECHT 0-3 60'
Ultimo aggiornamento: 19.01.2019 22:23
Lakers
LNA
4 - 2
fine
3-0
0-2
1-0
Ambrì
3-0
0-2
1-0
1-0 KEVIN
2'
 
 
2-0 WELLMAN
3'
 
 
3-0 KRISTO
19'
 
 
 
 
33'
3-1 ZWERGER
 
 
35'
3-2 DAGOSTINI
4-2 CLARK
59'
 
 
2' 1-0 KEVIN
3' 2-0 WELLMAN
19' 3-0 KRISTO
ZWERGER 3-1 33'
DAGOSTINI 3-2 35'
59' 4-2 CLARK
Ultimo aggiornamento: 19.01.2019 22:23
Zurigo
LNA
4 - 1
fine
2-1
1-0
1-0
Langnau
2-1
1-0
1-0
 
 
4'
0-1 GAGNON
1-1 PETTERSSON
12'
 
 
2-1 BODENMANN
15'
 
 
3-1 NOREAU
35'
 
 
4-1 BODENMANN
49'
 
 
GAGNON 0-1 4'
12' 1-1 PETTERSSON
15' 2-1 BODENMANN
35' 3-1 NOREAU
49' 4-1 BODENMANN
Ultimo aggiornamento: 19.01.2019 22:23
Estero
12.09.2018 - 19:320

Slovenia, domani si vota la fiducia al governo

Guidata da Marjan Sarec, la compagine, con la lista di sedici ministri, ha già superato le audizioni delle commissioni parlamentari.

Al parlamento sloveno è previsto per domani il voto di fiducia al nuovo governo guidato da Marjan Sarec. Verrà presentata in aula e poi votata la lista di sedici ministri, che hanno già superato le audizioni nelle rispettive commissioni parlamentari. La prima riunione di governo dovrebbe svolgersi già domani subito dopo il voto di fiducia, così come le nomine dei segretari di Stato.

Sarec guiderà un governo di minoranza composto dalla sua Lista civica (LMS), dai Socialdemocratici (SD), dal Partito Moderno di Centro (SMC), dal Partito di Alenka Bratusek (SAB) e dal Partito dei pensionati (DeSUS), con l'appoggio esterno di Sinistra (Levica), che ha dato la sua disponibilità a votare in base alle proposte di legge.

La candidatura di Sarec alla carica di primo ministro era stata votata da 53 deputati, risolvendo l'impasse creatosi dopo il nulla di fatto del primo incarico affidato al leader conservatore Janez Jansa, segretario del Partito democratico sloveno (SDS), il più votato alle elezioni del giugno scorso. Proprio dalla Sinistra sono attese alcune defezioni nel voto di domani, ma Sarec non dovrebbe avere problemi a ottenere i 46 voti necessari per la maggioranza.

Sarec, ex sindaco di Kamnik, comune di circa 29 mila abitanti a nord di Lubiana, è uscito dall'anonimato politico dopo che alle elezioni presidenziali del novembre scorso costrinse il presidente uscente e poi rieletto Borut Pahor al ballottaggio.

Ex comico con un passato da giornalista radiofonico e imitatore, Šarec ha sfruttato la ribalta politica nazionale per candidarsi alle elezioni di giugno, senza tuttavia un chiaro programma politico.

Tags
governo
partito
fiducia
voto
lista
elezioni
© Regiopress, All rights reserved