FC Schalke 04
0
Manchester City
1
1. tempo
(0-1)
Atletico Madrid
0
Juventus
0
1. tempo
(0-0)
Winterthur
2
Rapperswil
0
2. tempo
(1-0)
BENCIC B. (SUI)
2
SABALENKA A. (BLR)
1
fine
(6-4 : 2-6 : 7-6)
FC Schalke 04
CHAMPIONS UEFA
0 - 1
1. tempo
0-1
Manchester City
0-1
 
 
18'
0-1 AGUERO SERGIO
AGUERO SERGIO 0-1 18'
First leg.
Venue: Veltins Arena.
Turf: Natural.
Capacity: 62,271.
Referee: Carlos Del Cerro (ESP).
Assistant referees: Juan Yuste (ESP), Roberto Alonso (ESP).
Fourth official: Jose Maru00eda Sanchez Martinez (ESP).
Video Assistant Referee: Alejandro Hernandez (ESP).
Sidelined Players: FC SCHALKE 04 - Omar Mascarell(Susp.), Breel Embolo, Alessandro Schopf, Benjamin Stambouli (Injured).
MANCHESTER CITY - Vincent Kompany, Claudio Bravo, Benjamin Mendy (Injured).
Ultimo aggiornamento: 20.02.2019 21:19
Atletico Madrid
CHAMPIONS UEFA
0 - 0
1. tempo
0-0
Juventus
0-0
COSTA DIEGO
8'
 
 
8' COSTA DIEGO
First leg.
Venue: Wanda Metropolitano.
Turf: Natural.
Capacity: 68.000.
Referee: Felix Zwayer (GER).
Assistant referees: Thorsten Schiffner (GER), Marco Achmuller (GER).
Fourth official: Tobias Welz (GER).
Video Assistant Referee: Bastian Dankert (GER).
Sidelined Players: ATLETICO MADRID - Koke, Diego Costa, Lucas Hernandez (Injured).
MATCH SUMMARY: Atletico 9 unbeaten against Italian clubs: W7 D2.
Atletico W1 D1 against Juve in 14/15 GROUP stage.
Ronaldo scored 22 in 31 games v Atletico.
Ultimo aggiornamento: 20.02.2019 21:19
Winterthur
CHALLENGE LEAGUE
2 - 0
2. tempo
1-0
Rapperswil
1-0
1-0 RADICE LUCA
13'
 
 
2-0 SEFERI TAULANT
89'
 
 
13' 1-0 RADICE LUCA
89' 2-0 SEFERI TAULANT
Venue: Schutzenwiese.
Turf: Natural.
Capacity: 8,550.
Ultimo aggiornamento: 20.02.2019 21:19
BENCIC B. (SUI)
2 - 1
fine
6-4
2-6
7-6
SABALENKA A. (BLR)
6-4
2-6
7-6
WTA-S
DUBAI UAE
Ultimo aggiornamento: 20.02.2019 21:19
Keystone
Estero
11.07.2018 - 17:290

Sud Sudan: violenze sessuali dei soldati sulle donne

In un rapporto dell'Alto Commissario delle Nazioni unite per i diritti dell'uomo vengono descritti abusi, impiccagioni e villaggi dati alle fiamme

Violenze sessuali di gruppo su donne e bambine, abusi, impiccagioni, villaggi dati alle fiamme. Questi gli orrori descritti in un rapporto dell’Alto Commissario delle Nazione Unite per i diritti dell’uomo, Zeid Ra’ad al-Hussein, sulla situazione in alcune zone del Sudan del Sud che ’’possono essere considerati crimini di guerra’’. Il documento analizza fatti accaduti in zone controllate dall’opposizione, come Mayendit e Leer, ad opera di gruppi di giovani soldati delle forze di governo. Nelle violenze messe in atto tra il 16 aprile e il 24 maggio, sarebbero stati uccisi almeno 230 civili.

Anziani e persone handicappate sarebbero state arse vive nelle loro case, alcune donne sarebbero state impiccate e altri civili uccisi mentre fuggivano. Oltre 120 tra donne e ragazze sono state vittime di violenza di gruppo. ’’La violenza sessuale – spiega il rapporto – è stata utilizzata come arma di guerra’’ anche su una bambina di 4 anni.

Sono tre gli ufficiali che sarebbero stati identificati come i principali responsabili. Il rapporto rileva anche come le stesse forze di opposizione hanno ugualmente causato con le loro azioni vittime civili. Dalle violenze non sono rimasti indenni neppure gli operatori umanitari, sono stati infatti tre i morti tra loro. Per questo l’Alto Commissario sollecita: ’’i colpevoli non devono rimanere impuniti’’. ’’Il Governo del Sudan del Sud e la comunità internazionale devono garantire la giustizia nel Paese’’, ha aggiunto Zeid sollecitando l’operatività del tribunale ibrido per il Sudan del Sud.

Tags
sudan
sud
violenze
donne
rapporto
sudan sud
soldati
alto commissario
commissario
alto
© Regiopress, All rights reserved