Estero
11.06.2018 - 10:490
Aggiornamento : 12:22

L'Aquarius è sempre in 'stand by'

L'imbarcazione, con a bordo 629 profughi, è ferma a 35 miglia nautiche dall'Italia. La Penisola ha 'chiuso' i porti

È ancora in stand by tra Malta e l’Italia la nave Aquarius, l’imbarcazione con a bordo 629 profughi alla quale il governo ha negato l’accesso ai porti italiani. Al momento la nave, come si può riscontrare dai tracciati radar in rete, è nella stessa zona dove nella tarda serata di ieri il Centro nazionale di coordinamento di soccorso marittimo (Imrcc) di Roma aveva detto all’equipaggio di attendere indicazioni, vale a dire 27 miglia nautiche da Malta e 35 dall’Italia. "Serve con urgenza una rapida soluzione" alla vicenda e un "porto sicuro" dove sbarcare i profughi, ha twittato questa mattina Medici senza frontiere (Msf) postando delle foto dei migranti che pregano e sottolineando che nessuno di loro sa dello "stallo diplomatico" in corso. Parole ribadite anche da Anelis Borges, la giornalista di Euronews che si trova a bordo della nave. "Non ci siamo mossi per tutta la notte e la gente comincia a chiedere perché ci siamo fermati".

1 anno fa Migranti, il Governo italiano fa quadrato. Il caso Aquarius
1 anno fa Vagando nel Mediterraneo, senza un porto dove attraccare
Tags
profughi
italia
nave
bordo
stand by
aquarius
© Regiopress, All rights reserved