Estero
06.04.2018 - 07:330
Aggiornamento : 10:41

Italia, si schianta elicottero della Marina, un morto

L'incidente è avvenuto nel Mediterraneo centrale, durante un'esercitazione notturna. I cinque occupanti sono stati recuperati. Uno di loro è deceduto

Un elicottero della Marina militare italiana impegnato nell’operazione Mare sicuro è caduto nel Mediterraneo centrale durante un’esercitazione notturna. I cinque membri dell’equipaggio sono stati recuperati e trasportati su una nave militare. Uno è successivamente morto a causa delle ferite riportate. Lo rende noto lo Stato maggiore della Difesa.

L’elicottero è caduto in mare a breve distanza dalla nave Borsini, "in fase di appontaggio notturno a termine di una missione addestrativa programmata", comunica lo Stato maggiore della Marina, secondo cui la missione era in assetto 'Night Vision Googles', vale a dire con l’utilizzo di visori notturni, e vi partecipavano anche due tiratori scelti della Brigata Marina San Marco.

Appena ammarato, l’elicottero si è rovesciato su un fianco; i due piloti e i due fucilieri sono riusciti ad uscire dall’elicottero mentre il capo di prima Classe Andrea Fazio, poi deceduto, è stato recuperato ancora dentro l’abitacolo dagli operatori subacquei della nave Borsini subito intervenuti. I due piloti e i due fucilieri di Marina sono "in buone condizioni ma sotto shock e vengono seguiti dai sanitari della nave".

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved