Aarau
1
Sciaffusa
1
1. tempo
(1-1)
Chiasso
0
Rapperswil
0
1. tempo
(0-0)
Servette
0
SC Kriens
0
1. tempo
(0-0)
Grasshopper
0
Thun
0
1. tempo
(0-0)
Ambrì
1
Bienne
4
2. tempo
(1-2 : 0-2)
Berna
1
Lugano
0
2. tempo
(1-0 : 0-0)
Davos
1
Lakers
0
2. tempo
(1-0 : 0-0)
Friborgo
1
Zugo
3
2. tempo
(1-2 : 0-1)
Losanna
2
Ginevra
2
2. tempo
(2-2 : 0-0)
Zurigo
0
Langnau
2
2. tempo
(0-2 : 0-0)
Zugo Academy
2
Ticino Rockets
2
2. tempo
(1-0 : 1-2)
Aarau
CHALLENGE LEAGUE
1 - 1
1. tempo
1-1
Sciaffusa
1-1
 
 
27'
0-1 CASTROMAN MIGUEL
 
 
30'
MENEZES PAULO
1-1 KARANOVIC GORAN
31'
 
 
CASTROMAN MIGUEL 0-1 27'
MENEZES PAULO 30'
31' 1-1 KARANOVIC GORAN
Venue: Stadion Brugglifeld.
Turf: Natural.
Capacity: 8,000.
Ultimo aggiornamento: 25.09.2018 20:55
Chiasso
CHALLENGE LEAGUE
0 - 0
1. tempo
0-0
Rapperswil
0-0
Ultimo aggiornamento: 25.09.2018 20:55
Servette
CHALLENGE LEAGUE
0 - 0
1. tempo
0-0
SC Kriens
0-0
Ultimo aggiornamento: 25.09.2018 20:55
Grasshopper
SUPER LEAGUE
0 - 0
1. tempo
0-0
Thun
0-0
Ultimo aggiornamento: 25.09.2018 20:55
Ambrì
LNA
1 - 4
2. tempo
1-2
0-2
Bienne
1-2
0-2
 
 
10'
0-1 RAJALA
 
 
12'
0-2 BRUNNER
1-2 DAGOSTINI
19'
 
 
 
 
24'
1-3 LUTHI
 
 
34'
1-4 RAJALA
RAJALA 0-1 10'
BRUNNER 0-2 12'
19' 1-2 DAGOSTINI
LUTHI 1-3 24'
RAJALA 1-4 34'
Ultimo aggiornamento: 25.09.2018 20:55
Berna
LNA
1 - 0
2. tempo
1-0
0-0
Lugano
1-0
0-0
1-0 ARCOBELLO
11'
 
 
11' 1-0 ARCOBELLO
Ultimo aggiornamento: 25.09.2018 20:55
Davos
LNA
1 - 0
2. tempo
1-0
0-0
Lakers
1-0
0-0
1-0 CORVI
4'
 
 
4' 1-0 CORVI
Ultimo aggiornamento: 25.09.2018 20:55
Friborgo
LNA
1 - 3
2. tempo
1-2
0-1
Zugo
1-2
0-1
 
 
8'
0-1 ALBRECHT
 
 
14'
0-2 KLINDBERG
1-2 MOTTET
16'
 
 
 
 
33'
1-3 ALATALO
ALBRECHT 0-1 8'
KLINDBERG 0-2 14'
16' 1-2 MOTTET
ALATALO 1-3 33'
Ultimo aggiornamento: 25.09.2018 20:55
Losanna
LNA
2 - 2
2. tempo
2-2
0-0
Ginevra
2-2
0-0
1-0 HERREN
5'
 
 
2-0 JUNLAND
9'
 
 
 
 
11'
2-1 JACQUEMET
 
 
20'
2-2 ROD
5' 1-0 HERREN
9' 2-0 JUNLAND
JACQUEMET 2-1 11'
ROD 2-2 20'
Ultimo aggiornamento: 25.09.2018 20:55
Zurigo
LNA
0 - 2
2. tempo
0-2
0-0
Langnau
0-2
0-0
 
 
7'
0-1 BERGER
 
 
10'
0-2 ERNI
BERGER 0-1 7'
ERNI 0-2 10'
Ultimo aggiornamento: 25.09.2018 20:55
Zugo Academy
LNB
2 - 2
2. tempo
1-0
1-2
Ticino Rockets
1-0
1-2
1-0 OEJDEMARK
6'
 
 
 
 
23'
1-1 ROHRBACH
 
 
26'
1-2 STUCKI
2-2 AURIEMMA
27'
 
 
6' 1-0 OEJDEMARK
ROHRBACH 1-1 23'
STUCKI 1-2 26'
27' 2-2 AURIEMMA
Ultimo aggiornamento: 25.09.2018 20:55
Keystone
Estero
02.04.2018 - 21:240

Prove di disgelo: Trump invita Putin alla Casa Bianca

La data non è ancora stata fissata. Il presidente degli States vuole instaurare un rapporto più personale con il leader del Cremlino

Donald Trump ha invitato Vladimir Putin alla Casa Bianca, nel tentativo di superare le tensioni tra Stati Uniti e Russia e di instaurare con il leader del Cremlino un rapporto più personale. Non c’è ancora una data, ma a questo punto l’atteso incontro potrebbe avvenire ben prima dell’ipotizzato faccia a faccia durante il G20 in Argentina a fine novembre.

La notizia dell’invito del tycoon piomba nel pieno della ’guerra delle spie’ tra Mosca e Washington, con le relazioni diplomatiche tra le due capitali ai minimi dalla fine della guerra fredda. È arrivata da Mosca, confermata da uno dei più stretti collaboratori di Putin, ed è immediatamente rimbalzata sui media americani, creando non poco imbarazzo in seno all’amministrazione Usa.

L’invito infatti sarebbe stato avanzato durante la telefonata tra i due leader del 20 marzo scorso, quando il tycoon finì già nella bufera per aver ignorato le indicazioni dei propri consiglieri, congratulandosi con il presidente russo per la sua controversa rielezione. Congratulazioni considerate da molti fuori luogo, anche perché giunte pochi giorni dopo che Londra aveva espulso 23 diplomatici di Mosca in risposta al caso dell’ex spia russa avvelenata nel Regno Unito.

La portavoce di Trump, Sarah Sanders, non ha smentito l’ipotesi di un summit al vertice tra Usa e Russia alla Casa Bianca, ma ha tentato di minimizzare: quella di un meeting a Washington è solo una delle ipotesi evocate tra i due leader durante la telefonata del 20 marzo scorso. Ma nulla è stato ancora deciso, come in effetti confermano anche dal Cremlino: "Nessun dialogo per i preparativi è ancora stato avviato", ha chiarito Yury Ushakov, stretto consigliere di Putin, che però sottolinea: "Spero che gli americani non rinneghino la loro stessa proposta di discutere la possibilità di un summit. Quando il nostro presidente ha parlato al telefono col presidente americano è stato Trump che ha proposto di tenere il primo incontro a Washington, alla Casa Bianca".

I preparativi per un vero e proprio vertice tra Trump e Putin non sono mai realmente decollati soprattutto per via del Russiagate, le indagini in corso negli Usa per verificare le interferenze russe sulle elezioni presidenziali americane del 2016 e le eventuali collusioni tra la campagna di Donald Trump e agenti di Mosca, al fine di provocare la sconfitta di Hillary Clinton. Negli ultimi giorni poi, le tensioni sono poi cresciute in maniera esponenziale dopo che gli Usa hanno espulso 60 diplomatici russi e, come rappresaglia, Mosca ha cacciato a sua volta 60 diplomatici americani.

Da quando Trump è diventato presidente si è visto con Putin due volte, ma sempre in incontri fugaci: la prima volta al G20 in Germania, lo scorso luglio, e poi al summit dei Paesi dell’Asia e del Pacifico in Vietnam a novembre. L’ultima volta che Putin ha visitato la Casa Bianca risale al 2005, all’epoca di George W. Bush. L’ex presidente russo Dimitri Medvedev fu invece ricevuto da Barack Obama nel 2010, mentre Putin una volta rieletto nel 2012 non tornò da Obama, visto il gelo dei rapporti tra i due: tanto che nel 2013 l’ex presidente americano arrivò anche a cancellare una sua visita a Mosca per le tensioni sul caso Snowden.

Tags
casa
bianca
casa bianca
presidente
putin
mosca
trump
usa
leader
diplomatici
© Regiopress, All rights reserved