Estero
19.03.2018 - 19:190
Aggiornamento : 20.03.2018 - 08:49

Uber, incidente mortale con auto a guida autonoma

La società statunitense ha sospeso i test delle auto autonome dopo che un pedone è morto investito in Arizona

Uber sospende i test delle auto autonome in tutte le città dove sono in corso (Phoenix, Pittsburgh, San Francisco e Toronto). La sospensione è legata a un incidente mortale a Tempe, in Arizona, dove una donna è morta investita. L'auto di Uber era in modalità autonoma, con un guidatore in carne e ossa per sicurezza, quando la donna è stata colpita mentre attraversava la strada fuori dalle strisce pedonali. 

"Il nostro cuore è con la famiglia della vittima" scrive in un tweet la compagnia californiana. L'attenzione degli investigatori e dei tecnici di Uber sarà incentrata sulla dinamica dell'incidente, a partire dal funzionamento del sistema di rilevamento degli ostacoli, che avrebbe dovuto arrestare il veicolo una volta identificata la donna. 

Si tratta del primo incidente mortale a coinvolgere un pedone nel programma partito in California nel 2016. Nei giorni scorsi l'ad di Uber Dara Khosrowshahi aveva espresso la speranza di poter mettere in servizio entro 18 mesi le prime auto a guida autonoma, ma quest'ultimo incidente rischia di rallentare questo cammino.

Tags
auto
incidente
uber
incidente mortale
donna
guida
guida autonoma
© Regiopress, All rights reserved