Keystone
Estero
13.02.2018 - 22:440

A far star male Vanessa Trump solo amido di mais

Dopo aver aperto una lettera con una "sospetta polvere bianca" la moglie del primogenito del presidente aveva allarmato i soocorsi

Si è rivelata essere amido di mais la polverina bianca sospetta dentro la lettera inviata al primogenito del presidente Donald Trump e aperta ieri nel proprio appartamento a New York dalla nuora, Vanessa, trasportata poi all’ospedale perché si era sentita male. "Sei una persone terribile" c’era scritto nella missiva, proveniente dal Massachusetts e indirizzata a Donad Trump jr, secondo quanto riferiscono i media Usa. Ora gli investigatori stanno verificando se la lettera è legata ad altre, minacciose ma innocue ricevute dai famigliari di Trump sin dal 2016.

Vanessa Trump, la moglie del primogenito del presidente, Donald Trump Jr, era stata ricoverata in ospedale, come avevano riferito i media statunitensi, dopo aver aperto una lettera sospetta indirizzata al marito e contenente una polvere bianca che l'aveva fatta sentire male. Era stata la stessa donna a chiamare il numero di emergenza dopo aver cominciato a tossire e a sentire conati di vomito. Vanessa Trump era stata portata in ospedale per precauzione, insieme ad altre due persone, secondo la Cnn. La Polizia di New York aveva affermato successivamente di aver analizzato la misteriosa polvere bianca riscontrando che non si trattava di una sostanza pericolosa.

Tags
trump
vanessa
vanessa trump
lettera
amido
mais
polvere
primogenito presidente
primogenito
ospedale
© Regiopress, All rights reserved