Noah Berger
Estero
17.08.2017 - 08:580

La promessa di Zuckerberg dopo le violenze in Virginia: 'Niente più odio razzista su Facebook'

Mark Zuckerberg condanna le violenze dei suprematisti bianchi in Virginia e promette che Facebook rimuoverà le minacce violente e i messaggi che celebrano l’odio razzista."E’ triste che dobbiamo ancora dire che i neonazi ed i suprematisti bianchi sono nel torto, come se la cosa non fosse ovvia: di fronte alla prospettiva di nuove manifestazioni noi controlleremo attentamente la situazione e rimuoveremo le minacce di violenza fisica", ha scritto in un post il fondatore del social network. "I miei pensieri sono con le vittime dell’odio in tutto il mondo che con tutti quelli che hanno i coraggio di sfidarlo ogni giorno", ha concluso Zuckerberg.

Già nei giorni scorsi Facebook ha cominciato a rimuovere tutti i post in cui veniva celebrata la morte di Heather Heyer, la donna uccisa da un 20enne che ha lanciato cinque giorni fa la sua auto in corsa contro i dimostranti di sinistra a Charlottesville compiendo un atto premeditato secondo la polizia. Da Facebook sono state appunto poi rimosse diverse pagine dedicate al nazionalismo bianco. (Ats)

Potrebbe interessarti anche
Tags
facebook
virginia
violenze
zuckerberg
© Regiopress, All rights reserved