Estero
08.05.2017 - 17:300
Aggiornamento 11.12.2017 - 18:18

'Purga' nell'Agenzia Usa per la protezione dell'ambiente

L'agenzia per la protezione dell'ambiente (Epa) ha deciso di non rinnovare, contrariamente alla prassi, l'incarico di meta' dei 18 membri di un consiglio scientifico che orienta la stessa Epa sul rigore e l'integrità delle ricerche scientifiche in materia. Lo riferiscono alcuni media Usa, riportando la sorpresa degli interessati e le preoccupazioni del mondo accademico, che interpreta la mossa come un ulteriore minaccia all'indipendenza della scienza.

Un portavoce dell'Epa ha sostenuto che non c'e' stato alcun licenziamento o interruzione di contratto ma si e' deciso di non rinnovare gli incarichi in scadenza per rinnovare il consiglio, aprendolo anche a rappresentanti delle industrie: le stesse di cui l'agenzia dovrebbe controllare l'inquinamento. "Today I was Trumped" (oggi sono stato scaricato), ha twittato giocando sul doppio senso Robert Richardson, un economista dell'ambiente che si e' visto negare un secondo mandato.

Potrebbe interessarti anche
Tags
ambiente
agenzia
usa
protezione
epa
© Regiopress, All rights reserved