Donald Trump durante il discorso in Florida
Estero
20.02.2017 - 08:580
Aggiornamento 11.12.2017 - 18:18

Trump e la gaffe sull'attacco in Svezia: 'Mi riferivo a un servizio di Fox News'

Donald Trump si difende sull’inventato davanti ai suoi fan in Florida dove ha citato un attacco terroristico in Svezia mai successo. "La mia dichiarazione su quanto accaduto in Svezia faceva riferimento a una storia trasmessa da Fox News riguardante gli immigrati e la Svezia" afferma Trump su Twitter, dopo le critiche ricevute per aver inventato un attacco mai avvenuto.

Nel tweet Trump fa riferimento al servizio di Fox News, la sua rete televisiva preferita, andato in onda venerdì sera su un documentario sulle presunte violenze dei rifugiati in Svezia. «C’è stato un aumento della violenza con armi da fuoco e delle violenze sessuali in Svezia da quando è stata adottata la politica delle porte aperte» ai rifugiati, ha detto Ami Horowitz, l’autore del documentario di cui Fox ha trasmesso degli estratti, riferendosi alla decisione di aprire le porte a un maggior numero di rifugiati assunta dal paese scandinavo.

Una precisazione che chiarifica la gaffe di Trump, ma che dà ancora una volta l'impressione di un neo presidente degli Stati Uniti che non approfondisce i temi prima di parlarne pubblicamente. Intanto l'ambasciata scandinava ha chiesto ufficialmente spiegazioni.

Potrebbe interessarti anche
Tags
trump
svezia
fox
attacco
fox news
news
rifugiati
servizio
gaffe
© Regiopress, All rights reserved