Grasshopper
3
Xamax
1
fine
(1-0)
Thun
4
Sion
1
fine
(0-0)
Federer R. (SUI)
KYRGIOS N. (AUS)
22:00
 
Berna
2
Langnau
0
pausa
(2-0 : 0-0)
Ginevra
1
Friborgo
0
pausa
(1-0 : 0-0)
Davos
2
Ambrì
4
pausa
(1-1 : 1-3)
Lakers
1
Zurigo
1
pausa
(0-1 : 1-0)
Losanna
1
Bienne
1
pausa
(1-0 : 0-1)
Zugo
5
Lugano
5
2. tempo
(4-2 : 1-3)
Ajoie
2
Visp
1
2. tempo
(1-0 : 1-1)
Grasshopper
SUPER LEAGUE
3 - 1
fine
1-0
Xamax
1-0
DOUMBIA SOULEYMAN
31'
 
 
1-0 DJURICIN MARCO
36'
 
 
 
 
42'
PICKEL CHARLES
 
 
53'
OSS MARCIS
HOLZHAUSER RAPHAEL
60'
 
 
2-0 DJURICIN MARCO
63'
 
 
3-0 PINGA AIMERY
65'
 
 
 
 
67'
3-1 NUZZOLO RAPHAEL
DJURICIN MARCO
74'
 
 
 
 
90'
DI NARDO PIETRO
31' DOUMBIA SOULEYMAN
36' 1-0 DJURICIN MARCO
PICKEL CHARLES 42'
OSS MARCIS 53'
60' HOLZHAUSER RAPHAEL
63' 2-0 DJURICIN MARCO
65' 3-0 PINGA AIMERY
NUZZOLO RAPHAEL 3-1 67'
74' DJURICIN MARCO
DI NARDO PIETRO 90'
Venue: Letzigrund.
Turf: Natural.
Capacity: 26,104.
Ultimo aggiornamento: 22.09.2018 21:17
Thun
SUPER LEAGUE
4 - 1
fine
0-0
Sion
0-0
1-0 SUTTER NICOLA
52'
 
 
2-0 SPIELMANN MARVIN
57'
 
 
 
 
61'
MACEIRAS QUENTIN
 
 
62'
ROSSI RAPHAEL
HEDIGER DENNIS
64'
 
 
3-0 SORGIC DEJAN
79'
 
 
 
 
84'
3-1 ADRYAN TAVARES
4-1 SALANOVIC DENNIS
86'
 
 
 
 
89'
FORTUNE YASSIN
52' 1-0 SUTTER NICOLA
57' 2-0 SPIELMANN MARVIN
MACEIRAS QUENTIN 61'
ROSSI RAPHAEL 62'
64' HEDIGER DENNIS
79' 3-0 SORGIC DEJAN
ADRYAN TAVARES 3-1 84'
86' 4-1 SALANOVIC DENNIS
FORTUNE YASSIN 89'
Venue: Stockhorn Arena.
Turf: Artificial.
Capacity: 10,014.
Ultimo aggiornamento: 22.09.2018 21:17
Federer R. (SUI)
0 - 0
22:00
KYRGIOS N. (AUS)
LAVER CUP
LAVER CUP MEN SINGLES
Match 6.
Ultimo aggiornamento: 22.09.2018 21:17
Berna
LNA
2 - 0
pausa
2-0
0-0
Langnau
2-0
0-0
1-0 EBBETT
2'
 
 
2-0 RUEFENACHT
20'
 
 
2' 1-0 EBBETT
20' 2-0 RUEFENACHT
Ultimo aggiornamento: 22.09.2018 21:17
Ginevra
LNA
1 - 0
pausa
1-0
0-0
Friborgo
1-0
0-0
1-0 ALMOND
16'
 
 
16' 1-0 ALMOND
Ultimo aggiornamento: 22.09.2018 21:17
Davos
LNA
2 - 4
pausa
1-1
1-3
Ambrì
1-1
1-3
 
 
7'
0-1 DAGOSTINI
1-1 PESTONI
15'
 
 
 
 
26'
1-2 KUBALIK
 
 
28'
1-3 MULLER
 
 
31'
1-4 LAUPER
2-4 MEYER
34'
 
 
DAGOSTINI 0-1 7'
15' 1-1 PESTONI
KUBALIK 1-2 26'
MULLER 1-3 28'
LAUPER 1-4 31'
34' 2-4 MEYER
Ultimo aggiornamento: 22.09.2018 21:17
Lakers
LNA
1 - 1
pausa
0-1
1-0
Zurigo
0-1
1-0
 
 
5'
0-1 HOLLENSTEIN
1-1 SCHLAGENHAUF
28'
 
 
HOLLENSTEIN 0-1 5'
28' 1-1 SCHLAGENHAUF
Ultimo aggiornamento: 22.09.2018 21:17
Losanna
LNA
1 - 1
pausa
1-0
0-1
Bienne
1-0
0-1
1-0 VERMIN
13'
 
 
 
 
27'
1-1 RIAT
13' 1-0 VERMIN
RIAT 1-1 27'
Ultimo aggiornamento: 22.09.2018 21:17
Zugo
LNA
5 - 5
2. tempo
4-2
1-3
Lugano
4-2
1-3
1-0 MCINTYRE
1'
 
 
 
 
6'
1-1 WALKER
2-1 SIMION
8'
 
 
 
 
13'
2-2 CUNTI
3-2 MARTSCHINI
16'
 
 
4-2 LAMMER
20'
 
 
 
 
21'
4-3 LAPIERRE
5-3 ALBRECHT
26'
 
 
 
 
29'
5-4 MORINI
 
 
33'
5-5
1' 1-0 MCINTYRE
WALKER 1-1 6'
8' 2-1 SIMION
CUNTI 2-2 13'
16' 3-2 MARTSCHINI
20' 4-2 LAMMER
LAPIERRE 4-3 21'
26' 5-3 ALBRECHT
MORINI 5-4 29'
5-5 33'
Ultimo aggiornamento: 22.09.2018 21:17
Ajoie
LNB
2 - 1
2. tempo
1-0
1-1
Visp
1-0
1-1
1-0 CASSERINI
4'
 
 
 
 
26'
1-1 FURRER
2-1
33'
 
 
4' 1-0 CASSERINI
FURRER 1-1 26'
33' 2-1
Ultimo aggiornamento: 22.09.2018 21:17
Estero
16.01.2017 - 18:330

La scomparsa delle foreste

New York – In appena 13 anni, a partire dal 2000 è sparito il 7% delle foreste vergini del mondo: un'area di 919mila chilometri quadrati, grande quanto il Venezuela. Lo rivela una ricerca dell'Università del Maryland, negli Usa, pubblicata dalla rivista Sciences Advances. Lo studio considera foreste veergini quelle di almeno 500 km quadrati che non presentano segni di attività umana.
Nel 2000 coprivano 12.800.000 metri quadrati, nel 2013 ne coprivano 11.881.000. Quasi due terzi della perdita (60%) si sono registrati ai tropici, soprattutto in Sudamerica, poi in Asia sudorientale e Africa equatoriale.
La prima causa di questa deforestazione è l'industria del legname, seguita da espansione agricola, incendi di origine umana, produzione di energia e attività mineraria.
Il paese che ha perso più foresta vergine in assoluto è la Russia (179.000 km quadrati), seguita da Brasile (157.000) e Canada (142.000). In termini percentuali, il paese che ha perso più foresta vergine è la Romania (100%), seguita da Paraguay (79%), Cambogia (38%), Laos, Guinea Equatoriale e Nicaragua (35%). Paraguay, Cambogia, Laos e Guinea E. di questo passo perderanno tutta la loro foresta vergine nei prossimi venti anni.
La deforestazione si è accelerata negli ultimi anni: la foresta vergine scomparsa fra il 2011 e il 2013 è stata il triplo di quella scomparsa fra il 2001 e il 2003. Ci sono però anche paesi virtuosi. Uganda, Repubblica Dominicana, Thailandia e Cuba hanno messo sotto protezione il 90% delle loro foreste vergini.

Tags
foreste
scomparsa
foresta
foresta vergine
© Regiopress, All rights reserved