Estero
08.08.2016 - 09:140
Aggiornamento : 11.12.2017 - 18:16

Giappone, l'imperatore Akihito durante l'atteso discorso pubblico manifesta la volontà di abdicare

Akihito, 125esimo imperatore nipponico, in carica dal 1989, ha tenuto oggi il secondo discorso alla nazione nella sua vita. Il primo discorso pubblico ci fu nel 2011, 5 giorni dopo il disastro nucleare di Fukushima. 

In un messaggio di 10 minuti che ha di fatto bloccato il Paese, l'imperatore di 82 anni ha manifestato la disponibilità alla possibile abdicazione data la sua età. Akihito ha espresso timori sulle difficoltà future nell’esercizio delle funzioni imperiali nel caso si verifichi una situazione di incapacità con pesanti e negativi effetti sulla società.

Ma lo ha fatto senza mai menzionare direttamente l’abdicazione guardandosi bene dall’assumere un ruolo politico, inadatto al ruolo di garante e in assenza di una normativa specifica che la disciplini nell’ordinamento nipponico. (Ats/Ansa)

© Regiopress, All rights reserved