Estero
30.03.2016 - 10:120
Aggiornamento : 11.12.2017 - 18:15

Chiusa la rotta balcanica, i migranti tornano a viaggiare per il Mediterraneo: 2800 profughi soccorsi nelle ultime ore

Sono circa 2800 i profughi soccorsi nel canale di Sicilia nelle ultime ore. La nave Aliseo della marina militare italiana con 796 persone a bordo, provenienti dall’Africa subsahariana tra cui donne e minori, arriverà al porto commerciale di Augusta alle ore 10.30 circa. È appena giunta al porto di Trapani la nave romena Mai con 381 profughi a bordo. Stanno inoltre arrivando a breve invece la nave Acquarius, con a bordo 371 migranti, al porto di Messina, e la Diciotti della Guardia costiera con 774 persone al porto di Reggio Calabria.

È stato segnalato da un aereo della marina militare italiana un barcone egiziano con circa 300 profughi a bordo, che sono stati tratti in salvo dalla nave mercantile Jolly che adesso è in attesa della nave novarese Siem Pilot di Frontex (l’Agenzia europea per la gestione della cooperazione internazionale alle frontiere esterne degli Stati membri dell’Unione europea) per il trasbordo. Un altro barcone egiziano con a bordo 250 migranti è stato intercettato a sudest delle coste siciliane da una motovedetta della Guardia costiera di Crotone che dirigerà verso le coste Reggine.

© Regiopress, All rights reserved