laRegione
Nuovo abbonamento
statale-valle-vigezzo-e-tutto-vero
ULTIME NOTIZIE Estero
Estero
17 ore

Boeing si spezza in due all'atterraggio in India

Il velivolo della Air India proveniente da Dubai si è schiantato all'aeroporto di Kozhikode, nel sud del paese. Passeggeri tutti indiani, almeno 20 i morti.
Estero
17 ore

Strali cinesi su Trump per la messa al bando di TikTok e WeChat

TikTok minaccia azioni legali. Il ministero degli esteri: repressione politica. Ma il presidente americano si fa forte dell’appoggio del Congresso.
Estero
17 ore

Scontri per le strade di Beirut, preludio al raduno di protesta

Grande manifestazione domani nella capitale libanese ancora sotto shock. Nasrallah, capo di Hezbollah: non avevamo un deposito di armi nel porto.
Estero
20 ore

Coronavirus in Italia, salgono ancora i contagi

Nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della salute, si sono registrati 552 nuovi casi, 150 in più di ieri
Estero
22 ore

TikTok minaccia azione legale contro ordine Trump

Il presidente americano ha firmato un decreto che obbliga la cinese ByteDance a vendere la partecipazione nelle operazioni di TikTok negli Usa
Confine
22 ore

Boom di aspiranti camici bianchi all'Università dell'Insubria

Si sono moltiplicate le iscrizioni ai corsi di Medicina, Odontoiatria e Fisioterapia. Le immatricolazioni vanno al di là dei posti disponibili
Estero
23 ore

Beirut, incendio in zona esplosione

Un incendio al momento di limitate dimensioni si è sviluppato vicino al luogo dell'esplosione. Arrestato il direttore del porto
Estero
1 gior

Beirut: 157 morti, arrestato il direttore del porto

È tra le sedici persone arrestate dopo la violenta esplosione che ha devastato la capitale libanese. I feriti sono oltre cinquemila.
Estero
1 gior

Trump: 'Ho rilanciato io la Nasa', ma l'astronauta lo bacchetta

Botta e risposta tra il presidente Usa e Scott Kelly, che ha il record di permanenza nello spazio: 'I grandi leader si prendono le colpe e distribuiscono i meriti'
Confine
14.07.2020 - 11:160
Aggiornamento : 14:41

Statale Valle Vigezzo, 'è tutto vero!'

Entro la fine di luglio il via ai lavori su questa martoriata arteria di collegamento con le Centovalli

Entro fine mese (finalmente) inizieranno i lavori previsti dal 1° stralcio per la messa in sicurezza della statale 337 della Valle Vigezzo, sui versanti che nel comune di Re , dalla frazione di Meis al confine di Stato di Ponte Ribellasca. Lavori che comportano una spesa per 10 milioni di euro e interessano anche il versante dal quale il 1° aprile 2018, giorno di Pasqua, si è staccata la frana che si è portato via i coniugi ticinesi che a bordo della loro autovettura percorrevano la statale della Valle Vigezzo per raggiungere il Santuario della Madonna del Sangue, situato nel territorio del comune di Re. La notizia è stata fornita nel corso di un un tavolo di aggiornato tra i tecnici dell'Anas e i rappresentanti degli Enti territoriali del Vco che si è tenuto ieri in prefettura a Verbania.

Gli gli interventi previsti, a tappe

Venerdì 17 luglio sarà siglato il contratto con l'impresa che si è aggiudicata i lavori che prevedono il consolidamento dei versanti prospicienti l’asse della statale e l’installazione in punti localizzati delle barriere paramassi. Formalizzato il contratto, l’avvio dei lavori è previsto nei giorni a seguire previa organizzazione di cantiere con l’impresa appaltatrice. La durata del cantiere è prevista in sette/otto mesi, ma considerato che si va incontro alla stagione invernale, per cui lavorare su parete rocciose potrebbe presentare non pochi rischi, non si escludono interruzioni. E' stato ribadito che non sarà necessario interrompere il traffico. Se disagi ci saranno, saranno contenuti. Entro il prossimo mese di novembre sarà ultima la progettazione definitiva del 2° stralcio funzionale, che ha subito un rallentamento a causa delle difficoltà connesse all'emergenza Coronavirus. I prossimi lavori prevedono una spesa per 60 milioni di euro. Somma  che, a disposizione da una dozzina di anni, consentirà di mettere in definitiva sicurezza la statale 337 della Valle Vigezzo di cui si parla da una trentina di anni, dalla tragedia del 1993 anno in cui una frana si portò via tre giovani frontalieri, fra cui una ragazza.

Un lungo cantiere, con notevoli disagi per i frontalieri

Questi lavori prevedono la  messa in sicurezza dei tratti della statale soggetti al rischio di caduta massi attraverso la realizzazione di opere di protezione e gallerie, l’adeguamento in sede del tracciato e lavorazioni su rettifiche plano-altimetriche nella galleria, costruita dopo la tragedia del 1993. In questo caso i lavori dovrebbero incominciare nei primi mesi del 2021, per concludersi nell'arco di due anni. In questo caso sarà necessario chiudere la statale dei frontalieri ossolani, che dovranno passare dalla provinciale della Cannobina. I tecnici Anas hanno inoltre informato che a giorni inizieranno i lavori di risanamento del viadotto Gagnone, lungo la statale 337 a Druogno, il primo di una serie di interventi della stessa natura che hanno lo scopo di intervenire direttamente sulle strutture, risanandole in maniera definitiva: lavori di manutenzione straordinaria delle superfici in calcestruzzo, dei manufatti di appoggio, dei giunti di dilatazione e delle strutture di ponti e viadotti lungo la statale della Valle Vigezzo. Spesa prevista 3,5 milioni di euro. 

© Regiopress, All rights reserved