laRegione
Nuovo abbonamento
luino-al-via-il-cantiere-della-nuova-caserma-dei-vigili-del-fuoco
Il centro di Luino (foto d'archivio)
Confine
24.05.2020 - 20:030

Luino, al via il cantiere della nuova caserma dei vigili del fuoco

Da anni era attesa la costruzione di uno stabile capace di ospitare uomini e mezzi

Via libera del Ministero dell’Interno ai lavori per la costruzione della nuova caserma dei vigili del fuoco di Luino. Tema di cui si parla da quarant'anni per due ordini di motivi. Un antico, l'altro più recente.

Primo fra tutto quello riferito al fatto che l'attuale sede in occasione di piogge intense, finisce sott'acqua. Come è accaduto nel novembre dello scorso anno, con l'esondazione dei fiumi Margorabbia e Tresa. I pompieri di Luino, allora, trovarono spazio nella scuola elementare. Insomma, un paradosso: chi dovrebbe soccorrere, ha dovuto mettersi in salvo.

L'altro motivo che rende urgente disporre di una nuova sede in grado di ospitare un numero maggiore di pompieri, di automezzi e attrezzatura deriva dall'attivazione dell'AlpTransit, che prevede un forte aumento del traffico pesante sulla linea ferroviaria del Verbano orientale.

Il Viminale ha ufficializzato al Comune di Luino il programma d'intervento per realizzare la nuova caserma dei vigili del fuoco del distaccamento lacustre. Una notizia attesa da tempo da tutta la comunità dell’alto Varesotto.

I lavori inizieranno a partire dal 2020 all’interno di un’area pubblica in località Voldomino. Soddisfazione da parte del sindaco di Luino, Andrea Pellicini: "È un fatto storico che suggella un lavoro di anni delle amministrazioni comunali che ho avuto l’onore di guidare. La nuova caserma è di importanza vitale per tutto il nord della provincia di Varese. Il territorio di Voldomino, con il palazzo del Giudice di Pace, la Comunità Montana e la Caserma dei Vigili del Fuoco è destinato a diventare il centro servizi più importante non solo della città, ma di un’area vasta". Due milioni di euro la spesa prevista, mentre non è ancora noto il cronoprogramma.

© Regiopress, All rights reserved