10.04.2020 - 15:05
Aggiornamento: 17:49

Svincolate 10mila tute donate dalla Svizzera all'Italia

È avvenuto ieri alla dogana commerciale di Brogeda alla presenza del direttore delle Dogane di Como

di Marco Marelli
svincolate-10mila-tute-donate-dalla-svizzera-all-italia
Alla dogana commerciale di Brogeda (archivio Ti-Press)

Diecimila tute, donate dal Governo svizzero alla presidenza del Consiglio dei ministri, Dipartimento di Protezione civile, sono state svincolate ieri, con procedura diretta, alla dogana di Brogeda. Ne ha parlato il capo della protezione civile Angelo Borelli, nella quotidiana conferenza stampa, nel corso della quale aggiorna i dati riferiti al coronavirus. Alla dogana commerciale era presente il direttore delle Dogane di Como, Luca Pignanelli. Una presenza che ha voluto sottolineare l’alto valore dell’atto di liberalità compiuto dalla Confederazione svizzera verso l'Italia, in un momento di particolare criticità dal punto di vista sanitario.

Da segnalare che, sempre ieri, funzionari dell'Agenzia delle dogane di Como, in servizio alla sezione di Lecco, hanno proceduto al tempestivo svincolo di migliaia di capi di vestiario (camici, casacche, pantaloni, polo, calzari) in arrivo dalla Moldavia, destinati a strutture sanitarie di Piemonte, Lombardia e Campania. Nel pomeriggio dell'altroieri a Malpensa è arrivato un cargo proveniente da Shanghai (Cina), che trasportava 30 respiratori polmonari per l’emergenza Covid-19. Il materiale sanitario, atteso con urgenza dalle strutture ospedaliere di Milano e Piacenza, è stato prontamente sdoganato.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved