Arrivato anche nel comasco (Keystone)
Confine
27.02.2020 - 12:030
Aggiornamento : 13:58

Coronavirus, primo caso nel comasco

Si tratta di un 84enne entrato in contatto con una persona proveniente dalla 'zona rossa' prima della sua chiusura

Primo caso di Coronavirus nel comasco. Si tratta di un 84enne residente a Como ma di fatto domiciliato a Lipomo, periferia del capoluogo lariano. L'anziano, ieri pomeriggio, è stato portato all’ospedale Fatebenefratelli di Erba per il tampone, e poi – alla conferma della positività – è stato trasferito all’ospedale Manzoni di Lecco.

All’origine del contagio, in base a quanto ricostruito fino ad ora dalle autorità sanitarie, un contatto dell’84enne con una persona proveniente dalla zona rossa del Lodigiano, quando ancora non era stata ''sigillata''. Al momento tutta la famiglia dell’uomo è stata messa in quarantena. Le autorità sanitarie sono al lavoro per ricostruire la catena dei contatti che l'anziano ha avuto nelle ultime settimane.

© Regiopress, All rights reserved