Ti Press
Confine
22.09.2019 - 09:180
Aggiornamento : 11:10

Tutti ubriachi sul battello, equipaggio denunciato per alcol

Como: comandante, macchinista e marinaio del Fra Cristofero hanno alzato il gomito e sono stati fermato dai carabinieri

Tre ''appiedati'' per aver alzato un po troppo il gomito. L'intero equipaggio di un battello della Navigazione lago di Como, denunciato dai carabinieri del capoluogo lariano, con l'accusa di aver prestato servizio uriachi. L'episodio risale al tardo pomeriggio di venerdì (ma lo si è appreso solo ieri) quando, al rientro a Como, i militari hanno atteso, al pontile 1, lo sbarco di comandante, macchinista e marinaio in servizio sulla motonave Fra Cristoforo (che aveva a bordo una ventina di passeggeri) e che, secondo una segnalazione partita dalla stessa Navigazione, avrebbero ecceduto con l'alcol. Per ora non è dato sapere come la Navigazione ha saputo che l'equipaggio del Fra Cristofero aveva alzato il gomito. Gli accertamenti in caserma con l'etilometro hanno permesso di scoprire che il terzetto aveva un tasso dalle tre alle cinque volte superiore al massimo consentito. Da qui la denuncia e il ritiro del libretto di navigazione che è come togliere la patente ad un automobilista. Sono stati sospesi dal lavoro. Nei giorni scorsi a Brescia i due macchinisti di un ''Freccia Bianca'' in servizio sulla tratta Milano-Venezia sono stati trovati ubriachi. Interruzione di servizio pubblico l'accusa formulata nei confronti dei macchinisti.

Potrebbe interessarti anche
Tags
ubriachi
battello
alcol
fra
como
gomito
navigazione
marinaio
fra cristofero
macchinista
© Regiopress, All rights reserved