Chiara Braga (Pd): 'La perdita del collegamento diretto potrebbe comportare un aumento dell’utilizzo dei mezzi privati su gomma' (Ti-Press)
Confine
06.06.2019 - 12:290
Aggiornamento : 14:27

Cambiamenti nelle linee Tilo: 'Una clamorosa beffa per il territorio lariano'

La soppressione del collegamento diretto Como-Malpensa fa scattare la polemica nel parlamento italiano. Depositata un'interrogazione urgente al ministro dei trasporti Toninelli

La soppressione da domenica prossima del collegamento Tilo Como-Chiasso-Mendrisio-Varese-Malpensa è arrivata nel Parlamento italiano. La linea S40 terminerà la corsa a Varese, per cui i viaggiatori in partenza non solo da Como, ma anche da Chiasso e Balerna dovranno cambiare treno a Mendrisio o a Varese. ''Una clamorosa beffa per il territorio lariano'' il convincimento della parlamentare comasca dem Chiara Braga che ieri ha depositato alla Camera un’interrogazione urgente al ministro dei trasporti Danilo Toninelli.

Per Chiara Braga l'orario estivo dei treni contiene ''considerevoli modificazioni sulle linee Tilo S40 e S50 che interessano direttamente la città di Como''. ''Da qui – afferma la parlamentare comasca  – l’urgenza di interrogare il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Toninelli, per sapere quali iniziative di competenza intenda assumere affinché la linea S40 Como-Mendrisio-Varese-Malpensa venga al più presto ripristinata in modo da permettere alla città di Como di riavere il collegamento diretto con lo scalo internazionale di Malpensa e di non essere penalizzata rispetto a Bellinzona e Lugano". Perché a guadagnare con il collegamento diretto a Malpensa, tolto alla linea comasca, sarà invece la linea S50 Bellinzona-Lugano-Mendrisio-Varese-Malpensa con collegamenti ogni ora e fermate in tutte le stazioni del traffico regionale. Questo rilevante cambiamento, comunicato solo alcune settimane fa dalla società italo-svizzera Tilo, secondo Braga "provocherà sicuramente un aumento consistente dei disagi per i viaggiatori comaschi che, oltre ad effettuare un cambio non previsto in precedenza, dovranno aspettare almeno trenta minuti prima di poter riprendere il percorso verso l’aeroporto di Malpensa. La perdita del collegamento diretto con Malpensa inoltre, potrebbe comportare una modifica delle scelte dei passeggeri con un prevedibile aumento dell’utilizzo dei mezzi privati su gomma a discapito di quelli su rotaia''.

2 mesi fa Galleria del Ceneri, s'inaugura il 3 settembre
© Regiopress, All rights reserved