Ti Press
Confine
19.04.2019 - 18:380

Ticinese 31enne ubriaco inveisce contro i carabinieri

Sulla statale Como-Varese, l'uomo ha ingiuriato le forze dell'ordine. Denunciato a piede libero per oltraggio a pubblico ufficiale.

Invece di ringraziarli per il loro intervento li ha oltraggiati. È accaduto domenica notte sulla trafficatissima Varesina, la statale che collega Como a Varese all'altezza di Montano Lucino. La notizia si è appresa solo nel primo pomeriggio. Protagonista un 31enne ticinese, domiciliato a Cavallasca, poco distante dal confine. L'uomo ubriaco fradicio, per nulla consapevole dei rischi che correva, si è messo in mezzo alla strada, rischiando essere investito, mettendo in pericolo gli automobilisti che responsabilmente hanno telefonato ai carabinieri. Sul posto sono intervenuti i militari della stazione di Fino Mornasco che con fatica sono riusciti a bloccare il 31enne. All'intervento dei carabinieri l'uomo li ha minacciati e ingiuriati ripetutamente, opponendo resistenza. Il 31enne è stato accompagnato al Pronto Soccorso del vicino ospedale Sant'Anna, dopo i medici hanno accertato lo stato di alterazione psico-fisica per troppo alcool. E' stato denunciato a piede libero per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. Non è dato sapere se una volta smaltita la sbornia il 31enne si sia scusato con i carabinieri.

Potrebbe interessarti anche
Tags
31enne
carabinieri
ticinese
© Regiopress, All rights reserved