Confine
07.03.2019 - 12:530

Undicenne malmenato ad Arcisate

Il bambino stava tornando a casa dall'oratorio quando è stato minacciato con un taglierino e picchiato da un uomo che voleva derubarlo

Un episodio gravissimo, sul quale i carabinieri del comando provinciale di Varese stanno cercando di far luce. L'episodio si è verificato nel tardo pomeriggio di ieri ad Arcisate, dove un bambino di 11 anni è stato aggredito a pugni in faccia e minacciato con un taglierino da un uomo che voleva rapinarlo.

Il giovane, secondo quanto denunciato dalla madre ai carabinieri, stava tornando a casa dall’oratorio quando un uomo con il volto coperto da una maschera di carnevale lo ha bloccato e minacciato con un piccolo coltello, chiedendogli denaro. Quando l'undicenne gli ha risposto che non ne aveva, il rapinatore gli ha sferrato un pugno al volto per poi fuggire a piedi. Il ragazzino è stato portato al pronto soccorso dell’ospedale di Circolo di Varese con contusioni e lividi al volto. Per rintracciare l'aggressore, i carabinieri stanno visionando le telecamere di videosorveglianza posizionate nella zona in cui si sono verificati i fatti. 

Tags
volto
arcisate
carabinieri
undicenne
© Regiopress, All rights reserved