(foto Ti-Press)
Confine
07.02.2019 - 13:510

Rapinarono un centro scommesse: presi

Gli autori sono stati fermati uno sulla frontiera, l'altro in Germania. Sono due giovani di 23 e 24 anni

A inizio gennaio dopo aver messo a segno una rapina al Punto Snai di piazza della Tessitrice a Como, bottino 4mila euro, si erano dileguati. Sembravano imprendibili i due rapinatori che avevano atteso l'orario di chiusura del centro scommesse, per derubare i responsabili. Due giorni dopo nello stesso locale c'era stata una rissa: uno dei coinvolti aveva fatto proprio il nome di uno dei due rapinatori, che un mese prima era stato arrestato per un furto all'Esselunga di Como. Le foto segnaletiche hanno consentito così di identificare i due presunti autori del colpo di 23 e 24 anni. Il più giovane dei due è stato arrestato mercoledì pomeriggio a Ponte Chiasso, mentre rientrava in Italia dalla Svizzera. Il compare, invece, è stato intercettato il giorno prima in Germania, mentre metteva a segno una rapina.

Tags
centro scommesse
centro
rapina
© Regiopress, All rights reserved