(Keystone)
Confine
18.01.2019 - 18:440

Gilets Jaunes, per il decimo sabato di protesta arriva l'App

L'applicazione è stata studiata per conteggiare i manifestanti ed è collegata alla diverse pagine di sostegno sui social

A due mesi dalla prima mobilitazione nazionale del 17 novembre nasce 'GJ-France', l'applicazione per Android dei Gilets Jaunes. Lo annuncia su Facebook Maxime Nicolle, meglio noto come 'Fly Radar', una delle figure piu' controverse del movimento.

L'app delle casacche gialle è stata studiata, in particolare, per consentire di conteggiare i manifestanti presenti nelle mobilitazioni nazionali del sabato. Un tasto "Je suis mobilisé!", 'Sono mobilitato' (che pero' puo' essere attivato da qualsiasi luogo) servirà a conteggiare il numero preciso di gilet gialli scesi in piazza.

L'app è inoltre collegata a diverse pagine di sostegno sui social network, ma in futuro includerà anche funzionalità di 'Sos', in caso di pericolo, ricerca di alloggio e car sharing per raggiungere i luoghi di assembramento. Promessa anche una rubrica 'Cahier de Doléances', per raccogliere, sotto forma di voto, le rivendicazioni nei confronti dell'amministrazione del presidente Emmanuel Macron.

Il 'Grande dibattito Nazionale' lanciato dal presidente Emmanuel Macron non sembra convincere l'insieme dei gilet gialli. Così, la Francia si prepara al 'decimo atto' della protesta, fissata per domani a Parigi e in altre città di Francia.

A due mesi dalla prima mobilitazione nazionale del 17 novembre, una parte delle casacche gialle sembra determinata a tornare nuovamente nelle piazze di Francia, magari con rose o candele per osservare un minuto di silenzio in omaggio ai morti e ai feriti dall'inizio del movimento.

Individuare con certezza i luoghi non è impresa facile. Su Facebook, alcuni propongono di ritrovarsi in Place de la Bastille o in Place de la République a Parigi. Altri lo diranno solo all'ultimo. Ma uno degli appuntamenti principali sembra essere quello all'Esplanade des Invalides, vicino all'Assemblea Nazionale, dove un corteo - a cui aderisce anche il 'falco' Eric Drouet - dovrebbe partire intorno alle 12. Oltre alla capitale, manifestazioni sono previste a Lione, Bordeaux, Lilla, ma anche centri piu' piccoli come Béziers.

Uno degli ex-portavoce, Maxime Nicolle, tra le figure piu' controverse dei gilets-jaunes,chiede invece di protestare a Tolosa, nel sud del Paese, dove i negozianti si dicono "sull'orlo del baratro". Sabato scorso, erano stati 80.000 gli agenti mobilitati in tutto il Paese per garantire l'ordine pubblico, di cui 5.000 a Parigi. Il ministro dell'Interno, Christophe Castaner, ha detto che domani ci saranno "molte forze dell'ordine in strada" per contenere la "tentazione di violenza". Al momento pero' nessuna indicazione sui numeri precisi.

Tags
app
sabato
gilets
francia
parigi
jaunes
gilet
gilets jaunes
protesta
© Regiopress, All rights reserved