Ti Press
Confine
21.12.2018 - 17:520

Il sindaco di Como vieta l'esibizione degli artisti di strada

Nuova ordinanza del sindaco: 'Rappresentano potenziale pericolo per l'incolumità pubblica: in caso di emergenze le vie di fuga sarebbero intralciate'

In questo giorni Como torna nell'occhio del ciclone. Non che non fosse già capitato: si ricorderà dell'ordinanza del sindaco Mario Landriscina che per il decoro del centro cittadino vietava la presenza di mendicanti e clochard - ordinanza, fortemente voluta dalla Lega, aveva sollevato un marea di polemiche, anche perché vietava ai senzatetto di dormire a cielo aperto nelle vicinanze delle chiese. Per i contravventori erano previste salatissime multe elevate anche ad un sacerdote e a un gruppo di volontari sorpresi di primo mattino a distribuire tè caldo e biscotti. E Per non farsi mancare qualche nuova polemica è di oggi una nuova ordinanza del sindaco del capoluogo lariano che vieta l'esibizione degli artisti di strada. Per quale motivo? ''Rappresentano un potenziale pericolo per l’incolumità pubblica, laddove, in caso di emergenze, le vie di fuga potrebbero essere inopinatamente intralciate dall’occupazione del pubblico che assiste all’esibizione''. L'ordinanza ''contingibile e urgente'' che vieta show di musicisti e saltimbanchi da oggi al giorno di Santo Stefano (compreso), quindi dal 30 dicembre al primo gennaio e ancora il 5 e il 6 gennaio, il weekend dell’epifania. Sotto ''accusa'' soprattutto i mangiafuoco (non si parla comunque di rischi di incendio). Landriscina motiva la sua ordinanza scrivendo che ''La presenza degli artisti di strada costituisce una fonte di rischio per la gestione dei flussi di persone, ostruiti dagli assembramenti di quanti si fermano per assistere alle esibizioni e dall’occupazione di suolo pubblico posta in essere dall’artista di strada'' e che le kermesse degli artisti di strada ''vanno ad alterare e talvolta a vanificare i contenuti del piano di sicurezza predisposti per la manifestazione (la Città dei Balocchi, ndr)''. Insomma, una ''interferenza in modo imprevedibile con i livelli di sicurezza dell'evento''.

Tags
ordinanza
strada
artisti
sindaco
artisti strada
esibizione
ordinanza sindaco
vie
© Regiopress, All rights reserved