05.04.2022 - 12:04
Aggiornamento: 17:35

Nel 2021 ben 72’000 sinistri legati al maltempo

Cinque volte il volume normale i casi dovuti alle intemperie gestiti da La Mobiliare negli ultimi 12 mesi. Anno in crescita per premi e utile

Ats, a cura de laRegione
nel-2021-ben-72-000-sinistri-legati-al-maltempo
Keystone
La Ceo Michèle Rodoni

Il 2021 è stato un anno di crescita per La Mobiliare: l’assicuratore ha visto i premi salire (rispetto all’anno prima) del 5,2% a 4,3 miliardi di franchi e l’utile attestarsi a 475 milioni (+8,5%).

La crescita degli introiti è stata più marcata nel settore vita (+8,1% a 867 milioni) che in quello non vita (+4,5% a 3,4 miliardi), emerge dai dati pubblicati oggi. La somma di bilancio ha raggiunto 22 miliardi.

La Mobiliare è riuscita ad affrontare bene un anno di eventi straordinari, spiega la Ceo Michèle Rodoni, citata in un comunicato. "I collaboratori hanno gestito 72’000 sinistri per il maltempo, quasi cinque volte il volume normale. È proprio in queste situazioni che confermiamo ai nostri clienti che possono contare sul nostro consueto servizio a 5 stelle e che hanno in noi un partner forte al loro fianco".

Fondata nel 1826 quale Società svizzera di mutua assicurazione del mobilio contro i danni da incendio, La Mobiliare è rimasta una cooperativa come alla sue origini. È la più vecchia compagnia assicurativa elvetica e come tale rischiò il tracollo a causa del famoso incendio di Glarona del 1861, evento decisivo per tutto il settore elvetico. Oggi la società ha 2,2 milioni di clienti ed è presente sul territorio con 80 agenzie generali. L’organico è di quasi 6’000 dipendenti.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved