bilancia-dei-pagamenti-eccedenza-da-record
Keystone
La sede della Banca nazionale svizzera
21.12.2021 - 18:050

Bilancia dei pagamenti, eccedenza da record

Si tratta del valore più elevato dall’inizio delle serie statistiche della Banca nazionale svizzera dal 1985

Zurigo – Nel terzo trimestre la bilancia dei pagamenti della Svizzera ha mostrato un’eccedenza di 24 miliardi di franchi, 10 miliardi in più dello stesso periodo del 2020. Si tratta del valore più elevato dall’inizio delle serie statistiche nel 1985.

L’incremento annuo è riconducibile soprattutto al maggiore surplus nell’interscambio di merci, informa la Banca nazionale svizzera (Bns) in un comunicato. Gli attivi svizzeri all’estero si sono attestati a 5’659 miliardi, le passività a 4’813, per una posizione patrimoniale netta sull’estero di 847 miliardi (tutti i valori arrotondati).

La bilancia dei pagamenti – ricorda la Bns sul suo sito internet – è un documento statistico-contabile che registra lo scambio con l’estero di beni e servizi, redditi primari (flussi transfrontalieri di redditi dei fattori lavoro e capitale), redditi secondari (trasferimenti correnti), trasferimenti in conto capitale e movimenti di capitali (conto finanziario). La struttura e l’evoluzione della bilancia dei pagamenti forniscono importanti indicazioni sui rapporti economici di un Paese con le nazioni oltre i suoi confini.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved