in-novembre-i-prezzi-al-consumo-sono-rimasti-stabili
Keystone
01.12.2021 - 09:000
Aggiornamento : 16:26

In novembre i prezzi al consumo sono rimasti stabili  

L’indice dei prezzi al consumo è rimasto a 101,6 punti. Rispetto allo stesso mese dell’anno scorso il rincaro è stato dell’1,5%

a cura de laRegione

Rispetto al mese precedente, nel novembre 2021 l’indice dei prezzi al consumo (IPC) è rimasto stabile a 101,6 punti (dicembre 2020 = 100). Rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, il rincaro è stato del +1,5%. È quanto emerge dai risultati dell’Ufficio federale di statistica (UST). La stabilità dell’indice rispetto al mese precedente è il risultato di tendenze opposte che si sono compensate a vicenda. I prezzi dei carburanti sono aumentati, come pure quelli degli affitti delle abitazioni e dell’olio da riscaldamento. Hanno invece registrato un calo i prezzi dei pernottamenti in albergo, come pure quelli degli ortaggi.

Nel novembre 2021, l’indice dei prezzi al consumo armonizzato (IPCA) della Svizzera si è attestato a 101,57 punti (base 2015 = 100), il che corrisponde a un tasso di variazione del -0,1% rispetto al mese precedente e del +1,5% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente.
L’IPCA è un indicatore dell’inflazione supplementare elaborato sulla base di una metodologia comune ai Paesi membri dell’Unione europea. Consente di raffrontare il rincaro registrato in Svizzera con quello dei Paesi europei.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved