laRegione
diritti-hockey-la-comco-multa-di-30-milioni-per-upc
Ti-Press
Economia
20.10.2020 - 07:390
Aggiornamento : 12:52

Diritti hockey, la Comco: Multa di 30 milioni per Upc

La Commissione della concorrenza punisce l'operatore via cavo per essersi rifiutato di permettere a Swisscom la trasmissione live degli incontri

Upc dovrà pagare una multa di circa 30 milioni di franchi per aver abusato dei diritti televisivi sulle partite di hockey su ghiaccio. La sanzione è stata inflitta dalla Commissione della concorrenza (Comco), che punisce l'operatore via cavo per essersi rifiutato di permettere a Swisscom la trasmissione live degli incontri. Una sanzione contro cui Upc ha annunciato ricorso.

Nel 2016, ricostruisce Comco in una nota odierna, Upc ha acquisito i diritti esclusivi televisivi per le partite del campionato svizzero di hockey dal 2017 al 2022. Di conseguenza, la sua è una posizione dominante in questo mercato sulla pay-tv.

Stando all'organo, Upc ha abusato di tale posizione, negando alla concorrente Swisscom qualsiasi offerta per la trasmissione dei match di hockey in diretta fino all'estate del 2020. Un comportamento giudicato illecito ai sensi della legge sui cartelli. La decisione può comunque essere impugnata davanti al Tribunale amministrativo federale (Taf).

La stessa Swisscom per altro, nel maggio 2016, era stata a sua volta sanzionata per comportamenti simili riguardanti la trasmissione di eventi sportivi di calcio e hockey. Questo conferma l'avviso della Comco, si legge nella nota, in merito ai rifiuti illeciti di relazioni commerciali.

© Regiopress, All rights reserved