laRegione
sorpresa-in-svizzera-la-disoccupazione-scende-al-3-2
Buone e inattese notizie sul fronte della disoccupazione in Svizzera a settembre (Foto Ti-Press(Archivio)
Economia
08.10.2020 - 08:040
Aggiornamento : 11:51

Sorpresa: in Svizzera la disoccupazione scende al 3,2%

Il dato è da confrontare con il 3,3% registrato ad agosto. Gli esperti si aspettavano invece un aumento del tasso. In Ticino siamo al 3,3%.

Buone e inattese notizie per il mercato del lavoro svizzero a settembre. La disoccupazione è infatti calata lievemente, rimanendo tuttavia elevata in confronto all'anno scorso: il numero dei senza lavoro è sceso sotto la barra dei 150'000, con un tasso che si è attestato al 3,2%, contro il 3,3% di agosto.

Su base annua l'incremento è stato di 1,1 punti, emerge dai dati pubblicati oggi dalla Segreteria di Stato dell'economia (Seco). In settembre il tasso è tornato ai livelli di giugno e luglio. L'apice dell'anno è stato osservato in maggio, con il 3,4%.

Alla fine di settembre erano 148'560 le persone iscritte presso gli uffici regionali di collocamento (URC), 2551 in meno di 31 giorni prima. Sull'arco dei dodici mesi si regista però una crescita netta, pari a 49'462 unità: concretamente in fila davanti agli sportelli vi erano il 50% di persone in più.

In Ticino nel nono mese dell'anno il tasso si è attestato al 3,3% (-0,1 rispetto ad agosto e +0,8 in confronto a settembre 2019), nei Grigioni all'1,3% (invariato e +0,5%).

© Regiopress, All rights reserved