22.04.2020 - 09:17

Schindler, i dirigenti si riducono lo stipendio per il coronavirus

Gesto di solidarietà dei manager nei confronti dei dipendenti particolarmente toccati dalle conseguenze della pandemia

Ats, a cura de laRegione
schindler-i-dirigenti-si-riducono-lo-stipendio-per-il-coronavirus

Il 10 per cento dello stipendio fisso a favore dei dipendenti colpiti dalle conseguenze della pandemia di nuovo coronavirus: è il gesto di solidarietà dei dirigenti di Schindler, fabbricante lucernese di ascensori e scale mobili.

Il denaro andrà a confluire in un fondo destinato al personale in difficoltà per il Covid-19, spiega l'azienda in un comunicato odierno. L'impresa verserà poi di tasca sua lo stesso importo messo a disposizione dai vertici, raddoppiando quindi la cifra. L'iniziativa partirà in maggio ed è previsto che duri sei mesi.

Sempre oggi il gruppo ha fornito le cifre relative al primo trimestre. Il fatturato è sceso (su base annua) del 5% a 2,45 miliardi di franchi, una flessione che in valute locali si limita però solo allo 0,2%. Più netto è stato l'arretramento delle nuove commesse: -8% a 2,72 miliardi (-3% in valute locali). Gli ordinativi in portafoglio ammontavano a fine marzo a 8,98 miliardi (-1,7%).

A livello di redditività, il risultato Ebit si è contratto del 39% a 166 milioni, con il corrispondente margine che scende dal 10,6% al 6,8%. L'utile netto si è attestato a 125 milioni (-37%). I dati sono stati fortemente influenzati da fattori straordinari, come per esempio costi di ristrutturazione di 51 milioni, mette in guardia il gruppo.

Le cifre sono superiori alle attese degli analisti in relazione a ricavi e ordinativi, mentre sono inferiori per quanto riguarda gli utili.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved