Economia
24.02.2020 - 10:390
Aggiornamento : 11:08

Intershop rallenta ma fa meglio del previsto

Per la società immobiliare zurighese, contrazione del 40% dell'utile che è di 71 milioni di franchi

Dopo un 2018 da record, la società immobiliare zurighese Intershop ha terminato lo scorso esercizio con cifre in calo. Tuttavia, la performance è stata migliore delle aspettative su tutta la linea. L'utile ha subito una contrazione del 40% a 71,0 milioni di franchi e il rendimento netto degli immobili è sceso del 5,4% a 73,9 milioni, indica una nota odierna.

Dal canto suo, il risultato operativo Ebit si è quasi dimezzato a 88,9 milioni. Tutti questi numeri sono più alti rispetto alle ipotesi formulate dagli analisti.

Questo fa sì che, nonostante il rallentamento, per gli azionisti ci siano buone notizie all'orizzonte. Il consiglio d'amministrazione di Intershop intende infatti proporre un dividendo aumentato a 25 franchi (+3 franchi).

L'azienda è riuscita a ridurre il tasso di stabili sfitti dal 9,8% di dodici mesi fa all'8%. Questa percentuale dovrebbe però risalire attorno al 10% quest'anno, a causa della partenza del più importante locatario del centro d'uffici World Trade Center a Losanna. 

© Regiopress, All rights reserved