laRegione
Nuovo abbonamento
lo-sport-rossocrociato-fattura-22-2-miliardi-di-franchi
Economia
28.01.2020 - 14:190

Lo sport rossocrociato fattura 22,2 miliardi di franchi

L'economia sportiva genera un volume di occupazione equivalente a 97'900 posti a tempo pieno e un apporto al Pil dell'1,7%.

L'economia legata allo sport in Svizzera ha un giro d'affari stimato di 22,2 miliardi di franchi all'anno, con un volume di occupazione equivalente a 97'900 posti a tempo pieno. È quanto emerge da uno studio commissionato dall'Ufficio federale dello sport. Lo sport apporta un contributo globale dell'1,7% al prodotto interno lordo e del 2,4% al totale dell'occupazione in Svizzera, si legge in un comunicato odierno che accompagna lo studio, che si basa su dati del 2017.

L'apporto al Pil equivale a quello di settori come l'industria dei macchinari (1,8%) o la fabbricazione di prodotti in metallo (1,4%). Il valore aggiunto lordo è di 11,4 miliardi di franchi e l'occupazione è paragonabile a quella dell'agricoltura e della selvicoltura (2,6%). L'economia dello sport elvetico ha visto una forte crescita dalla prima ricerca, svolta nel 2005. In questo lasso di tempo il fatturato è aumentato del 31%, ovvero circa 5 miliardi di franchi. In crescita anche l'occupazione (+13%). La creazione di valore aggiunto ha visto un incremento del 27%, un dato inferiore all'economia nel suo complesso (32%).

Fra i vari settori presi in considerazione, con il 23% gli impianti sportivi contribuiscono nella misura maggiore alla creazione di valore lordo; seguono le società e le federazioni sportive (19%) e il turismo legato allo sport (18%). I grandi eventi sportivi hanno evidentemente un forte impatto sulle cifre.

© Regiopress, All rights reserved