Basilea
2
Servette
2
fine
(2-0)
Lugano
0
Sion
0
fine
(0-0)
S.Gallo
3
Young Boys
3
fine
(1-2)
Kloten
1
GCK Lions
0
2. tempo
(1-0 : 0-0)
Ajoie
0
La Chaux de Fonds
0
2. tempo
(0-0 : 0-0)
Olten
3
Langenthal
0
2. tempo
(2-0 : 1-0)
Visp
0
Turgovia
0
2. tempo
(0-0 : 0-0)
Basilea
SUPER LEAGUE
2 - 2
fine
2-0
Servette
2-0
PETRETTA RAOUL
2'
 
 
1-0 STOCKER VALENTIN
7'
 
 
2-0 FREI FABIAN
19'
 
 
 
 
28'
SAUTHIER ANTHONY
 
 
39'
IAPICHINO DENNIS
STOCKER VALENTIN
54'
 
 
 
 
59'
IMERI KASTRIOT
ALDERETE OMAR
69'
 
 
COMERT ERAY
74'
 
 
 
 
75'
2-1 IMERI KASTRIOT
 
 
78'
ONDOUA GAEL
 
 
87'
2-2 STEVANOVIC MIROSLAV
 
 
88'
AZEVEDO RICARDO
2' PETRETTA RAOUL
7' 1-0 STOCKER VALENTIN
19' 2-0 FREI FABIAN
SAUTHIER ANTHONY 28'
IAPICHINO DENNIS 39'
54' STOCKER VALENTIN
IMERI KASTRIOT 59'
69' ALDERETE OMAR
74' COMERT ERAY
IMERI KASTRIOT 2-1 75'
ONDOUA GAEL 78'
STEVANOVIC MIROSLAV 2-2 87'
AZEVEDO RICARDO 88'
Venue: St.
Jakob Park.
Turf: Natural.
Capacity: 37,944.
Ultimo aggiornamento: 23.02.2020 18:23
Lugano
SUPER LEAGUE
0 - 0
fine
0-0
Sion
0-0
BOTTANI MATTIA
8'
 
 
 
 
17'
ABDELLAOUI AYOUB
LAVANCHY NUMA
32'
 
 
 
 
42'
SONG ALEX
 
 
90'
STOJILKOVIC FILIP
8' BOTTANI MATTIA
ABDELLAOUI AYOUB 17'
32' LAVANCHY NUMA
SONG ALEX 42'
STOJILKOVIC FILIP 90'
Venue: Stadio Cornaredo.
Turf: Natural.
Capacity: 6,390.
Ultimo aggiornamento: 23.02.2020 18:23
S.Gallo
SUPER LEAGUE
3 - 3
fine
1-2
Young Boys
1-2
1-0 FAZLIJI BETIM
10'
 
 
 
 
15'
JANKO SAIDY
 
 
31'
LUSTENBERGER FABIAN
LETARD YANNIS
33'
 
 
 
 
39'
MOUMI NICOLAS
 
 
44'
1-1 NSAME JEAN-PIERRE
 
 
45'
1-2 MOUMI NICOLAS
DEMIROVIC ERMEDIN
47'
 
 
GUILLEMENOT JEREMY
69'
 
 
2-2 DEMIROVIC ERMEDIN
73'
 
 
3-2 GORTLER LUKAS
90'
 
 
 
 
90'
3-3 HOARAU GUILLAUME
MUHEIM MIRO
90'
 
 
ZIGI LAWRENCE
90'
 
 
10' 1-0 FAZLIJI BETIM
JANKO SAIDY 15'
LUSTENBERGER FABIAN 31'
33' LETARD YANNIS
MOUMI NICOLAS 39'
NSAME JEAN-PIERRE 1-1 44'
MOUMI NICOLAS 1-2 45'
47' DEMIROVIC ERMEDIN
69' GUILLEMENOT JEREMY
73' 2-2 DEMIROVIC ERMEDIN
90' 3-2 GORTLER LUKAS
HOARAU GUILLAUME 3-3 90'
90' MUHEIM MIRO
90' ZIGI LAWRENCE
Venue: Kybunpark.
Turf: Natural.
Capacity: 19,456.
Ultimo aggiornamento: 23.02.2020 18:23
Kloten
LNB
1 - 0
2. tempo
1-0
0-0
GCK Lions
1-0
0-0
1-0 STEINER
18'
 
 
18' 1-0 STEINER
Series tied 1-1.
Ultimo aggiornamento: 23.02.2020 18:23
Ajoie
LNB
0 - 0
2. tempo
0-0
0-0
La Chaux de Fonds
0-0
0-0
Ultimo aggiornamento: 23.02.2020 18:23
Olten
LNB
3 - 0
2. tempo
2-0
1-0
Langenthal
2-0
1-0
1-0 KNELSEN
6'
 
 
2-0 NUNN
10'
 
 
3-0
21'
 
 
6' 1-0 KNELSEN
10' 2-0 NUNN
21' 3-0
SC LANGENTHAL leads series 2-0.
Ultimo aggiornamento: 23.02.2020 18:23
Visp
LNB
0 - 0
2. tempo
0-0
0-0
Turgovia
0-0
0-0
Ultimo aggiornamento: 23.02.2020 18:23
Premio nobel in economia nel 2001 (Keystone)
Economia
16.01.2020 - 17:300

Stiglitz: 'Le risorse per proteggere il pianeta ci sono'

Secondo il premio Nobel americano i tassi negativi in Europa e in Svizzera dimostrano che vi è capitale sufficiente per un 'Green New Deal'

Le risorse per trasformare l'economia rendendola meno dannosa per l'ambiente ci sono: ne è convinto il premio Nobel americano Joseph Stiglitz, secondo cui i tassi negativi in Europa e in Svizzera dimostrano che non vi è carenza di capitale.

Si tratta di utilizzare questi mezzi in modo produttivo per rafforzare sia l'economia che il pianeta, ha indicato Stiglitz in un'intervista all'agenzia finanziaria Awp. Bisogna agire al più presto e in modo completo: "sappiamo infatti quanto veloce sia il cambiamento climatico e quanto a lungo duri trasformare l'economia".

L'economista, che insegna alla Columbia University di New York, partecipa oggi a una conferenza su clima e rischi finanziari, per poi recarsi al Forum economico mondiale (WEF) di Davos.

Stiglitz è fautore di un "Green New Deal" ed è convinto che la massiccia ristrutturazione sarà in grado di dare un forte impulso all'economia. "Molte persone credono che crescita e sostenibilità ambientale si escludano a vicenda: io invece ritengo che, se gestite correttamente, possano complementarsi".

Il 76enne si dice anche "impressionato" dai piani della Commissione Europea per un "Green Deal". A suo avviso si tratta di un approccio molto ben ponderato e completo. "Come l'esecutivo Ue, sono convinto che questo programma avrà effetti molto positivi per l'economia europea".

"Lo sconvolgimento strutturale produce sempre vincitori e vinti"

Per Stiglitz è chiaro che vi sono resistenze: "Lo sconvolgimento strutturale produce sempre vincitori e vinti". Vi sono molte attività che rischiano di perdere fortemente valore nel processo di trasformazione. Ma l'Europa è in una posizione di partenza migliore degli Stati Uniti o di molti paesi in via di sviluppo, grazie al suo sistema sociale ancora ben sviluppato. Il cambiamento sarà infatti associato a costi: per esempio, le persone attive nell'industria del carbone dovranno guadagnarsi da vivere altrove. Allo stesso tempo, si creeranno però più impieghi per l'installazione di pannelli solari.

Un altro vantaggio in Europa è che tre persone su quattro riconoscono la necessità di lottare contro il cambiamento climatico. "Nel frattempo negli Stati Uniti uno dei due principali partiti, compreso l'attuale presidente degli Stati Uniti, continua a negare il cambiamento climatico", osserva il premio Nobel 2001.

© Regiopress, All rights reserved