Berna
Losanna
19:45
 
Bienne
Ginevra
19:45
 
Davos
Friborgo
19:45
 
Lakers
Zurigo
19:45
 
Lugano
Langnau
19:45
 
Zugo
Ambrì
19:45
 
Berna
LNA
0 - 0
19:45
Losanna
Ultimo aggiornamento: 17.01.2020 19:13
Bienne
LNA
0 - 0
19:45
Ginevra
Ultimo aggiornamento: 17.01.2020 19:13
Davos
LNA
0 - 0
19:45
Friborgo
Ultimo aggiornamento: 17.01.2020 19:13
Lakers
LNA
0 - 0
19:45
Zurigo
Ultimo aggiornamento: 17.01.2020 19:13
Lugano
LNA
0 - 0
19:45
Langnau
Ultimo aggiornamento: 17.01.2020 19:13
Zugo
LNA
0 - 0
19:45
Ambrì
Ultimo aggiornamento: 17.01.2020 19:13
(Keystone)
Economia
10.12.2019 - 08:350
Aggiornamento : 12:28

Stati Uniti verso il divieto di acquisto di bus e vagoni cinesi

Se approvato e firmato dal presidente Trump, il testo di legge è destinato a complicare ulteriormente l'accordo commerciale tra Usa e Cina

Repubblicani e democratici hanno raggiunto in Congresso l'accordo per vietare l'acquisto di autobus e vagoni ferroviari da aziende cinesi. L'intesa - come riporta il Wall Street Journal - dovrebbe essere recepita nella legge che mette al bando anche l'acquisto di droni da Pechino e proibisce la rimozione di Huawei dalla lista nera del Dipartimento al commercio degli Usa. Un testo che, se approvato e firmato dal presidente Donald Trump, è destinato a complicare ulteriormente l'accordo commerciale tra Usa e Cina.

Il divieto di usare bus e vagoni di produttori cinesi non riguarda i contratti preesistenti. Le aziende colpite sono la CRRC, che produce per gli Usa vagoni per 18 miliardi di dollari (grossomodo la medesima somma in franchi) l'anno, e BYD, che vende bus elettrici. Entrambe le società giudicano l'eventuale accordo ingiusto e sottolineano come ad essere colpiti sarebbero i lavoratori statunitensi degli stabilimenti in California, Illinois e Massachusetts. 

© Regiopress, All rights reserved