NY Rangers
PHI Flyers
01:00
 
Detroit Red Wings
Seattle Kraken
01:30
 
TOR Leafs
COL Avalanche
01:30
 
OTT Senators
VAN Canucks
01:30
 
disoccupazione-marcato-aumento-in-ticino-a-novembre
Ti-Press
ULTIME NOTIZIE Economia
dati ust
5 ore

Inflazione ai massimi da 13 anni

Aumento dell’1,5%, con un indice dei prezzi al consumo a 101,6 punti. La media nell’Eurozona è molto più alta: 4,9%
Economia
8 ore

Il prezzo del gas scenderà ‘significativamente’ in aprile

Questo prevede l’Agenzia Ue per la cooperazione dei regolatori di energia
Economia
16 ore

In novembre i prezzi al consumo sono rimasti stabili  

L’indice dei prezzi al consumo è rimasto a 101,6 punti. Rispetto allo stesso mese dell’anno scorso il rincaro è stato dell’1,5%
Economia
2 gior

Le ‘colombe’ della Fed e il dilemma dell’inflazione

Economia
1 sett

Glencore ferma produzione di zinco in Sardegna

‘Spropositati prezzi dell’energia’ la motivazione della filiale italiana del gigante delle materie prime. La chiusura toccherà circa 400 dipendenti
Economia
1 sett

UBS, Colm Kelleher sarà il nuovo presidente del Cda

Il suo nome verrà proposto all’Assemblea generale degli azionisti, in programma il prossimo 6 aprile, quale successore di Axel Weber
Economia
1 sett

Le criptovalute affascinano i super-ricchi

Il 28% delle famiglie ultra-facoltose hanno già investito in bitcoin, ethereum e simili, stando a un sondaggio condotto presso 385 family office
Economia
1 sett

Ottobre mese con poco ‘slancio’ per il commercio estero

Rispetto a settembre le esportazioni sono scese dell’1,4% a 20,8 miliardi di franchi, mentre le importazioni hanno subito un calo del 2,3% a16,4 miliardi
Economia
2 sett

Tecnologie innovative: ‘Aziende e università collaborino’

Presentato il Technology outlook Satw 2021. Il documento indica le tendenze tecnologiche più significative in Svizzera. Molte le opportunità per le Pmi
Economia
09.12.2019 - 08:350
Aggiornamento : 15:51

Disoccupazione, marcato aumento in Ticino a novembre

A livello nazionale il tasso è leggermente salito in confronto al mese di ottobre raggiungendo il 2,3%

La disoccupazione si conferma in lieve crescita in Svizzera, mentre aumenta più marcatamente in Ticino. Secondo i rilevamenti effettuati dalla Segreteria di Stato dell’economia (Seco), alla fine di novembre 2019 erano 106’330 i disoccupati iscritti presso gli uffici regionali di collocamento (Urc), ossia 4’646 in più rispetto al mese precedente. Il tasso di disoccupazione è salito dal 2,2% nel mese di ottobre 2019 al 2,3% nel mese in rassegna. Rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, il numero di disoccupati è diminuito di 4’144 unità (-3,8%). Per quanto concerne i giovani (15-24 anni), il numero di non occupati è diminuito di 32 unità (-0,3%), arrivando a un totale di 11’960, che corrisponde a 1’060 persone in meno (-8,1%) rispetto allo stesso mese dell’anno scorso. Per la fascia 50-64 anni, il numero dei disoccupati nel novembre 2019 ha visto un aumento di 1’410 persone (+5,0%), attestandosi a 29’819. In confronto allo stesso mese dell’anno precedente ciò corrisponde a una diminuzione di 771 persone (-2,5%).

Ticino, il quinto Cantone con la media di disoccupati più alta 

In Ticino i senza lavoro alla fine del mese scorso erano 5169: 733 più di ottobre e 42 in meno di novembre 2018. A titolo di confronto, la media annua del 2018 è stata di 4953, quella del 2017 di 5667. Il tasso del 3,0% è lo stesso di un anno prima. Il nostro Cantone presenta una quota di senza lavoro che è la quinta più alta in Svizzera: valori più elevati che a sud delle Alpi si osservano solo a Ginevra e Giura (entrambi 3,7%), Neuchâtel (3,5%) e Vaud (3,3%)

Persone in cerca d’impiego nel mese di novembre 2019

Complessivamente le persone in cerca d’impiego registrate erano 182’427, 5’932 in più rispetto al mese precedente e 7’785 (-4,1%) in meno rispetto al corrispondente periodo dell’anno scorso.
Il 1° luglio 2018 è stato introdotto in tutta la Svizzera l’obbligo di annunciare i posti vacanti per i generi di professioni con un tasso di disoccupazione pari almeno all’8%. Il numero dei posti annunciati all’URC è diminuito in novembre di 2’759, raggiungendo le 32’168 unità. Di queste, 19’545 sottostavano all’obbligo di annuncio.

Lavoro ridotto conteggiato nel mese di settembre 2019

Nel mese di settembre 2019 sono state colpite dal lavoro ridotto 2’090 persone, ovvero 1’126 in più (+116,8%) rispetto al mese precedente. Il numero delle aziende colpite è cresciuto di 39 unità (+54,2%) portandosi a 111. Il numero delle ore di lavoro perse è salito di 54’951 unità (+108,2%), arrivando a 105’753 ore. Nel corrispondente periodo dell'anno precedente (settembre 2018) erano state registrate 23’284 ore perse, ripartite su 421 persone in 61 aziende. Secondo i dati provvisori forniti dalle casse di disoccupazione, nel corso del mese di settembre 2019, 2’023 persone hanno esaurito il loro diritto alle prestazioni dell’assicurazione contro la disoccupazione.

 

 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved