Ti-Press
Economia
19.09.2019 - 12:440

Mai così tanti svizzeri con troppi debiti

Il dato record, rileva Comparis in uno studio, è di mezzo milione di persone. In Ticino toccato l'8,1% della popolazione

Il numero degli svizzeri sovraindebitati è in costante aumento: dal 2016 al 2019 si è passati da 119'000 a 561'000 persone, pari al 6,5% della popolazione, un livello record secondo un'analisi condotta quest'estate dal servizio di confronto online Comparis in collaborazione con l'agenzia di informazioni economiche CRIF. "Sempre più adulti ritengono che sia normale indebitarsi", osserva Michael Kuhn, esperto di finanze presso Comparis, in un comunicato diramato oggi. "Per molte persone 'voglio questa cosa oggi' è molto più importante di ciò che sarà domani o dopodomani." È vero che la maggior parte degli adulti paga puntualmente le rate di leasing o di credito, "tuttavia una minoranza non ci riesce e cade nel sovraindebitamento."

Con il 10,9%, Neuchâtel presenta il più alto tasso di debitori inadempienti, seguito dal 10,4% di Ginevra e dall'8,6% di Basilea Città. Quinto il Ticino con un tasso dell'8,1%. Agli ultimi posti della classifica si trovano Zugo con il 2,1%, Uri con il 3% e Appenzello Interno con l'1,6%. Bene anche i Grigioni, settultimi con il 4,7%.

Si constatano differenze anche tra i sessi: gli uomini hanno più debiti delle donne. Nella fascia di età tra 46 e 50 anni, il tasso di debitori inadempienti uomini è del 12%, mentre quello delle donne raggiunge solo circa l'8%. Si è inoltre osservato che tra le donne il tasso di inadempienti diminuisce in maniera costante a partire dal 40esimo anno di età. Per gli uomini tra i 40 e i 60 anni invece il tasso resta invece stabile. Ciò significa che sono gli uomini a detenere il titolo per il tasso di debitori più elevato, e precisamente quelli di età compresa tra i 36 e i 40 anni. Sia gli uomini che le donne hanno maggiori probabilità di indebitarsi nella fascia di età tra i 26 e i 30 anni.

"In termini di sicurezza economica le donne sembrerebbero essere più caute degli uomini, soprattutto con l'avanzare dell'età. Tra i 18 e i 25 anni, invece, la frequenza di indebitamento è simile sia per gli uomini che per le donne", osserva Kuhn. Il tasso di debitori inadempienti comprende tutti i privati domiciliati in Svizzera che in passato hanno già dichiarato fallimento, che hanno subito un pignoramento, per cui è stato emesso un atto di carenza di beni o che hanno un precetto esecutivo in corso.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved