foto keystone
Economia
18.04.2019 - 14:040

Suzuki richiama due milioni di veicoli per ispezioni difettose

Indagini, condotte da avvocati esterni alla società, hanno scoperto controlli sul sistema frenante e altre revisioni fatte da personale non autorizzato

La Suzuki ha notificato al ministero dei Trasporti giapponese l'imminente richiamo di due milioni di veicoli, a causa di ispezioni difettose. Si tratta del maggior richiamo di sempre per la casa auto nipponica, e riguarda ben 29 modelli, inclusa la popolare minicar Spacia.

Il problema è venuto alla luce a inizio mese, durante un'indagine condotta da avvocati esterni alla società, che avevano scoperto controlli sul sistema frenante e altre revisioni fatte da personale non autorizzato.

Suzuki ha detto che nell'anno fiscale 2018 iscriverà a bilancio una perdita di 80 miliardi di yen, circa 630 milioni di euro, per il costo degli accertamenti.

L'industria automobilistica giapponese è stata coinvolta in diversi scandali sui controlli di qualità negli ultimi tempi. Nissan e Subaru sono solo gli ultimi due costruttori ad ammettere falsificazioni sulle verifiche dei dati.

Tags
suzuki
veicoli
ispezioni
due milioni
ispezioni difettose
controlli
© Regiopress, All rights reserved