Economia
25.01.2019 - 08:030

Givaudan, il fatturato cresce del 5,6%

Il leader mondiale del settore degli aromi e profumi ha tuttavia chiuso il 2018 con un utile netto in calo del 7.9%

Givaudan, leader mondiale nel settore degli aromi e profumi, ha vissuto una crescita dinamica nel 2018. Il fatturato del gruppo è aumentato del 5,6% a 5,5 miliardi di franchi, con un margine operativo lordo (Ebitda) in crescita del 5,2% a 1,15 miliardi. Lo ha annunciato oggi Givaudan in una nota.

L'utile netto è tuttavia diminuito - come previsto - del 7,9% a 663 milioni. Nel complesso, la redditività è leggermente inferiore al previsto, ma il volume delle vendite è superiore.

Givaudan ha confermato i suoi obiettivi a medio termine di crescita organica del 4-5% e di un ritorno del flusso di tesoreria disponibile compreso tra il 12 e il 17% (in relazione alle vendite). Il dividendo proposto per il 2018 è di 60 franchi per azione (58 franchi nel 2017).

"Givaudan ha chiuso l'anno con una buona dinamica di vendita, un aumento del portafoglio dei progetti e dei nuovi contratti. Questa solida crescita è stata raggiunta in tutti i segmenti e in tutte le regioni", scrive il gruppo. "Sono molto soddisfatto dei risultati raggiunti nel 2018", afferma dal canto suo il CEO Gilles Andrier, citato nella nota.

Tags
givaudan
crescita
franchi
fatturato
© Regiopress, All rights reserved