Economia
27.12.2018 - 08:410

Lidl si espande, crea 210 posti di lavoro e 6 nuove filiali

Vincitrice per la seconda volta del riconoscimento «Migliori aziende di tirocinio della Svizzera» per il 2018.

Per la quarta volta consecutiva, Lidl Svizzera è stata eletta «Retailer of the Year» e inoltre per la seconda volta consecutiva ha ricevuto il riconoscimento «Migliori aziende di tirocinio della Svizzera». Nel 2018 sono stati creati circa 210 nuovi posti di lavoro, sono state aperte 6 nuove filiali ed è stata inaugurata la nuova sede centrale.

Il successo di Lidl Svizzera si evidenzia anche nella politica ecologica di trasporto in quanto ha portato in Svizzera i primi camion a gas naturale liquefatto con tanto di stazioni di rifornimento. Rispetto ai veicoli a diesel, questi veicoli emettono il 10-15% in meno di CO2, il 35% in meno di ossidi di azoto, il 50% in meno di rumore e il 95% in meno di polveri sottili. A medio termine, Lidl Svizzera vuole viaggiare in modo totalmente privo di combustibili fossili. Non solo, con il marchio Terra Natura, Lidl Svizzera da settembre contrassegna la carne di maiali il cui allevamento, trasporto e macellazione sono regolarmente controllati dalla Protezione Svizzera degli Animali. A novembre inoltre ha iniziato il passaggio del suo assortimento di banane con l'obiettivo futuro di offrire solo banane con il marchio di qualità di Fairtrade Max Havelaar. Nell'ambito della loro cooperazione, all'inizio del 2017 il WWF e Lidl hanno definito degli obiettivi di sostenibilità vincolanti. I seguenti obiettivi sono già stati raggiunti:
• il cacao in tutti i prodotti di marca propria con una percentuale di cacao superiore all'1% è certificato.
• il 100% dell'olio di palma in tutti i prodotti Food di marca propria è stato adeguato almeno al livello standard RSPO Segregated o Bio Suisse. L'olio di palma nei prodotti Near Food di marca propria è stato adeguato almeno al livello standard RSPO Mass Balance o Bio Suisse.
• Dal 2017, Lidl Svizzera è membro della Rete svizzera per la soia, che si impegna per una coltivazione responsabile e un approvvigionamento sostenibile di soia per mangimi.
• Il 100% delle lampadine in assortimento è costituito da LED a basso consumo energetico.

6 nuove filiali e 100 milioni di investimenti

Nel 2018 Lidl Svizzera ha aperto 6 nuove filiali su tutto il territorio nazionale. Viganello (TI), Moutier (BE), Horgen (ZH), Lyss (BE), Binningen (BL) und Sarnen (OW). Di conseguenza, Lidl Svizzera gestisce già 123 filiali su tutto il territorio. Entro la fine dell'anno commerciale in tutto ci saranno 10 nuove filiali, con le quali Lidl Svizzera raggiungerà il suo ambizioso obiettivo di espansione di 8-10 filiali. Gli incarichi di costruzione di opere nuove e di ristrutturazione nonché il Facility Management sono stati assegnati anche quest’anno quasi esclusivamente a imprese svizzere, che con essi hanno potuto eseguire lavori per un valore complessivo di circa 100 milioni di franchi.

Creati 210 posti di lavoro

Il team aziendale si è ingrandito anche quest’anno. Alla fine del 2018 Lidl conta un organico di circa 3.500 dipendenti, 210 in più rispetto all’anno precedente. Inoltre circa 55 giovani hanno svolto un tirocinio a Lidl Svizzera. Fa particolarmente piacere che l'azienda abbia ricevuto per la seconda volta consecutiva un riconoscimento da parte di “Great Place to Work” come una tra le migliori aziende di tirocinio. Lidl Svizzera è convinta che lo sviluppo di successo proseguirà nell’anno a venire.

Tags
lidl svizzera
nuove filiali
svizzera
tirocinio
posti
lavoro
posti lavoro
riconoscimento
migliori aziende tirocinio
marca
© Regiopress, All rights reserved