laRegione
Nuovo abbonamento
Tipress
ULTIME NOTIZIE Economia
Economia
1 gior
Investire nel solare può creare 14'000 posti di lavoro
Ne è convinta la Fondazione svizzera dell'energia (SES), che propone questa soluzione per ridurre la disoccupazione, cresciuta a seguito del coronavirus
Economia
1 gior
Il coronavirus fa esplodere il debito pubblico mondiale
Oltre il 100% e al livello più alto da sempre: ha superato anche il picco post-Seconda guerra mondiale
Economia
1 gior
Cambio alla testa di EY Lugano
Erico Bertoli succede a Stefano Caccia che lascia l'incarico per pensionamento
Economia
2 gior
Le imprese scommettono sulla ripresa, anche in Ticino
Gli effetti della pandemia sono stati più forti al Sud delle Alpi, ma secondo gli esperti di Ubs le prospettive sono positive. Pil a -5,5% quest'anno. Poi su
Economia
2 gior
Svizzera, il covid non ferma le due ruote
Malgrado l'emergenza sanitaria, le vendite di motocicli nel nostro Paese hanno conosciuto...un'impennata
Economia
2 gior
Aviazione, United taglia 36mila posti di lavoro
La compagnia statunitense pronta a rinunciare alla metà dei suoi dipendenti se non vi saranno segnali di ripresa dopo l'emergenza Covid
Economia
2 gior
I salari dei frontalieri spiegati da un economista
Gli ultimi dati confermano la differenza nelle retribuzioni. C'entra il dumping, ma non solo. E revocare la libera circolazione porterebbe "chiusure e fallimenti"
Economia
2 gior
Bancarotta per Brooks Brothers, marchio icona di Wall Street
Il produttore di abbigliamento formale soccombe alla crisi creata dal coronavirus. Si cerca di evitare la liquidazione
Economia
3 gior
Tui Suisse taglia 70 posti di lavoro e chiude otto succursali
La filiale dell'agenzia viaggi tedesca riduce la sua presenza nella Confederazione a causa della crisi del coronavirus
Economia
3 gior
Nespresso amplia il centro di produzione di Romont
Annunciato un investimento di 160 milioni di franchi per soddisfare la richiesta dei clienti e supportare lo sviluppo internazionale nei prossimi anni
Economia
4 gior
In Italia un terzo delle famiglie ha riserve per soli 3 mesi
Circa il 30% cento della popolazione dichiara di non potersi permettere di andare in vacanza questa estate
Economia
4 gior
Coronavirus, per 2 milioni di svizzeri acquisti via web
Il 34% della popolazione elvetica opta per il nuovo approccio secondo lo studio della società Alvarez & Marsal
Economia
13.07.2018 - 07:330

Gli utili di Banca Migros crescono dell’8,2% nel primo semestre

Nel complesso, considerando tutti i settori di attività, risultano avanzi semestrali per 121 milioni di franchi

La Banca Migros ha continuato a crescere nel primo semestre del 2018. Ancora una volta è stato particolarmente positivo l’andamento delle attività d’investimento: il risultato delle operazioni

in commissione è aumentato del 7,2% e il numero di mandati di gestione patrimoniale è salito ben del 25,5%. Nel complesso, considerando tutti i settori di attività, risultano utili semestrali

per 121 milioni, ovvero un +8,2% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Ancora una volta i mandati di gestione patrimoniale hanno evidenziato un notevole incremento: nei

primi sei mesi del 2018 sono aumentati del 25,5%, dopo aver già registrato un 17,9% in più nell’intero anno di esercizio 2017. Il numero complessivo di clienti con un deposito titoli presso la Banca Migros è salito dell’1,7% nel primo semestre del 2018. Grazie a questo sviluppo positivo, l’entità dei depositi della clientela si è mantenuta pressoché invariata (12,2 miliardi, ossia –0,5%) nonostante il contesto borsistico negativo.

L’ammontare dei fondi della clientela iscritti a bilancio ha raggiunto 34,1 miliardi (+0,1%). È inoltre continuata la tendenza allo spostamento dei fondi già riscontrata nel corso dell’anno precedente: i conti privati e Premium risultano di nuovo in crescita (+2,3%), mentre il totale delle obbligazioni di cassa è ancora diminuito (–3,9%). I crediti ipotecari hanno mostrato un progresso del 2,4% fino a toccare quota 36,3 miliardi. In questo contesto la Banca Migros ha mantenuto invariata la sua politica dei rischi improntata alla cautela.

Incremento dei proventi operativi in tutti i settori di attività

In parallelo con il volume ipotecario, il risultato netto delle operazioni su interessi è cresciuto del 4,0% e si è dunque attestato a 232 milioni. Con un +7,2% anche il risultato delle operazioni in

commissione ha subito un consistente rialzo raggiungendo 51 milioni, mentre quello delle operazioni di negoziazione ha addirittura segnato un’espansione dell’11,9% per un totale di CHF 16,8 milioni. Il resto del risultato ordinario è raddoppiato a 14,2 milioni; in questa cifra è incluso anche il reddito da investimenti diretti percepito una tantum per la vendita dell’attività di Acquiring/Terminal della Aduno, la società specializzata in servizi di pagamento nella quale la Banca Migros ha una partecipazione del 7%. Complessivamente si è registrata una crescita dei proventi operativi pari al 7,3%, per una cifra finale di 314 milioni. I costi d'esercizio hanno subito un aumento più contenuto rispetto ai proventi operativi evidenziando un rialzo del 5,6% per un totale di  145 milioni. Le spese per il personale sono arretrate del 4,8%, mentre quelle per il materiale sono salite del 7,1%. Una parte dell’incremento è stato dovuto all’ampliamento

delle attività nel settore degli investimenti. Restano ottimi i dati sul cost/income ratio che permane a livelli bassi chiudendo al 46,2% (46,0% nel 2017).

Convince la crescita degli utili rispetto all’anno precedente

Al netto di ammortamenti, accantonamenti e perdite, il risultato dell’esercizio si è attestato a 152 milioni, superando quindi dell’8,1% il valore registrato nello stesso periodo del 2017. In considerazione dei proventi straordinari e delle imposte, gli utili semestrali ammontano a CHF 121 milioni, il che equivale a un progresso dell’8,2% rispetto all’anno precedente.

Con circa 800 000 relazioni bancarie e un totale di bilancio pari a 44 miliardi di franchi, la Banca Migros è una delle principali banche in Svizzera. Si annovera inoltre tra le prime cinque banche ipotecarie svizzere, dispone di un’ampia gamma di prodotti d’investimento e propone una delle offerte più complete di fondi sostenibili sul mercato svizzero. Come società affiliata al 100% alla Federazione delle Cooperative Migros rispetta i valori cooperativi della Migros. Conta un organico composto da più di 1300 collaboratori, calcolati sulla base del tempo pieno, e dispone di una rete di 67 succursali sul territorio svizzero.

 

© Regiopress, All rights reserved