Il presidente della Federazione delle cooperative Migros
Economia
27.05.2018 - 14:050

Andrea Broggini lascerà la presidenza di Migros

L'avvocato ticinese non solleciterà un nuovo mandato alla testa dell'organo ammistrativo della Federazione delle cooperative

Cambiamenti in vista nell’estate 2020 per il consiglio di amministrazione della Federazione delle cooperative Migros (Fcm), l’organo di sorveglianza del dettagliante. La più importante: Andrea Broggini non si ricandida per la posizione di presidente.

La Fcm cerca dunque qualcuno di nuovo, ha riferito il portavoce di Migros Luzi Weber all’Ats, confermano una notizia al riguardo pubblicata oggi da 'Nzz am Sonntag'.

Broggini aveva informato i colleghi dell'amministrazione già a fine aprile sull’intenzione di non ripresentarsi per un terzo, e ultimo, mandato. L’avvocato ticinese specializzato in diritto societario è dal 2004 membro dell’organo – paragonabile al Consiglio di amministrazione (Cda) di una società per azioni – e dal 2012 lo presiede. Il 61enne non ha rilasciato informazioni sui motivi del suo ritiro anticipato.

Broggini ha comunicato con largo anticipo di non essere disponibile allo scopo di garantire una pianificazione del personale a lungo termine, ha detto Weber. Questo perché nell’estate 2020 dovranno essere sostituiti altri tre membri dell’amministrazione, che avranno raggiunto i sedici anni di durata massima del mandato.

Tags
broggini
amministrazione
migros
andrea
andrea broggini
organo
mandato
© Regiopress, All rights reserved