Keystone
Economia
02.02.2018 - 15:320

Bitcoin e simili a picco, bruciati almeno 100 miliardi di dollari

Nelle ultime 24 ore, la criptovaluta più nota e diffusa ha corretto al ribasso perdendo il 60 per cento del suo valore dal picco di dicembre

Il Bitcoin, la criptovaluta per definizione, crolla ai minimi da due mesi a questa parte e, secondo alcune analisi, nelle ultime 24 ore sono stati bruciati oltre 100 miliardi di dollari dalle diverse valute digitali sul mercato delle criptovalute. Dal picco di dicembre a circa 20mila dollari, il Bitcoin ha perso il 60% del suo valore.

Oggi sulle principali piattaforme di scambio, è quotato sotto gli 8mila dollari. La criptovaluta ha perso il 12% ed è calato a 7'982 dollari, il livello più basso dallo scorso  24 novembre. In caduta libera anche le monete rivali Ripple, Ether e Litecoin che vanno giù del 18%.

1 anno fa Rapina di bitcoin, una prima in Gran Bretagna
1 anno fa Bitcoin&Co., Crypto Valley agirà anche in Ticino
1 anno fa 'Attenzione ai bitcoin': lo dice il premio Nobel per l'economia
1 anno fa La 'blockchain' non è una valuta
© Regiopress, All rights reserved